iPhone in Italia: facciamo un po' di ordine


In questi ultimi giorni c'è stato un rincorrersi forsennato di notizie riguardo lo sbarco nel vecchio continente di iPhone. Vediamo dunque di mettere insieme quello ciò che è confermato e ciò che è speculazione.

  • iPhone arriverà in Europa ad ottobre. Vero, lo ha dichiarato lo stesso Steve Jobs, non specificando, tuttavia, le modalità precise del lancio.
  • iPhone verrà venduto con un contratto anche in Europa. Vero, questa è l'intenzione di Apple, ma la refrattarietà dei carrier su questi contratti poco diffusi crea qualche difficoltà nelle trattative.
  • iPhone sarà 3G. Vero. Il fatto che la prossima versione di iPhone sarà 3G è stato confermato dagli stessi vertici di Cupertino, ma non è stato precisato se in Europa verrà proposto il modello attualmente disponibile in USA o la nuova versione.
  • iPhone sarà dotato di SIM-Lock. Vero. E' molto probabile che gli iPhone venduti abbinati ad un contratto telefonico non possano essere usati con altre schede SIM.
  • Tra i carrier europei di iPhone ci sarà O2. Falso, Telefonica, che controlla o2 ha smentito l'esistenza di contratti in essere con Apple per la vendita di iPhone.
  • Tra i carrier europei di iPhone ci sarà Vodafone. Vero, o almeno probabile. Giungono conferme da molte fonti riguardo contatti avanzati tra Apple ed il carrier inglese per la distribuzione di iPhone
  • iPhone verrà proposto in abbinamento ad un unico operatore. Falso, o almeno non confermato. Nessuno, infatti, ha mai detto che ci sarà un contratto di esclusiva con un solo carrier per paese. Questa è solamente una supposizione data dal fatto che negli USA Apple ha un contratto in esclusiva con AT&T.
  • Apple arriverà in Italia solo in un momento successivo allo sbarco in UK, Francia e Germania. Falso. Si tratta di un rumor diffuso dal Financial Times e ripreso dai giornali italiani. Spesso queste cose accadono durante le trattative tra le aziende per operare pressione sulle controparti. Fonti di Apple Italia hanno confermato a mela|blog che l'intenzione di Apple è quella di effettuare un lancio comune in tutti i maggiori paesi della UE, e tralasciare i maggiori mercati della telefonia mobile come Italia e Spagna sarebbe una mossa totalmente illogica.
  • shares
  • Mail
105 commenti Aggiorna
Ordina: