Niente Zune in Europa. Almeno per ora.

In un'intervista rilasciata al magazine economico tedesco "Wirtschafts Woche", il CEO di Microsoft, Steve Ballmer, ha affermato che lo Zune non verrà distribuito in Europa nel 2007. La motivazione principale che ha indotto Redmond al ridimensionamento dei piani di distribuzione è da individuare nei bassi profitti: basti pensare che le vendite dello Zune si sono stabilizzate ad un rapporto di 1 a 99 nei confronti dell'iPod e il business dello Zune è per Microsoft un settore ancora in forte perdita.

Nel proseguo dell'intervista, Ballmer ha confermato le nuove feature che, come vi avevo presentato un mesetto fa, verranno implementate nella seconda generazione di Zune: case più sottile e memorie flash saranno le modifiche principiali apportate al dispositivo che, in linea con le nuove esigenze di un mercato tecnologico sempre più avido di contenuti multimediali, verrà probabilmente lanciato nel periodo natalizio.

Chissà se questa volta sarà la volta buona? Io continuo a rimanere della stessa idea.

  • shares
  • Mail
22 commenti Aggiorna
Ordina: