iPad mini: trapelata la presunta batteria da 16.7 Watt ora

Macrumors ha ricevuto e pubblicato due immagini che ritrarrebbero la presunta batteria del nuovo iPad mini, la cui presentazione è attesa per il 23 ottobre.

Sulla batteria sono impressi diversi codici, molti ancora mascherati con delle x, segno che si tratta di un esemplare di test o di preproduzione, tuttavia il più interessante di questi è senza dubbio il codice A1445 che identifica il dispositivo di appartenenza del componente.
L'iPad mini dovrebbe quindi essere identificato dal codice A1445, seguendo la tipica numerazione dei prodotti Apple, ad esempio l'iPad di prima generazione è identificato dal codice A1337.

Molto interessanti anche i dati di targa che indicano un voltaggio di 3.72 Volt ed una capacità di 4490 mAh, per complessivi 16.7 Wh. Secondo alcune indiscrezioni il nuovo iPad mini dovrebbe adottare il processore Apple A5 nella versione a basso consumo da 32 nm, la stessa utilizzata nei recenti iPad 2 che beneficiano di una maggiore autonomia, è quindi possibile azzardare una stima sulla durata della batteria del piccolo tablet della Mela.

Il pacco batterie dell'iPad 2 immagazzina un'energia di 25 Wh ed offre al tablet un'autonomia di 11.7 ore, in proporzione, a parità di assorbimento di energia di tutti gli altri componenti, la batteria del nuovo iPad mini dovrebbe garantire un'autonomia di almeno 8 ore. Tuttavia il componente che assorbe più energia è il display e la relativa retroilluminazione, che nell'iPad mini oltre ad avere dimensioni inferiori, dovrebbe anche essere basato sulla tecnologia IGZO di Sharp che promette una sensibile riduzione dei consumi.

Alla luce di queste considerazioni possiamo quindi ipotizzare per l'iPad mini un'autonomia di circa 10 ore, una manna per il marketing Apple, che potrà presentare il piccolo tablet come un campione di autonomia nonostante le ridotte dimensioni.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: