Coronavirus, Apple Store italiani riaprono il 19 maggio

Ora che la fase 2 è ufficialmente iniziata, Apple riaprirà la maggior parte degli Apple Store in Italia.


Aggiornamento del 15 maggio 2020

Aggiornamento: Ora che le misure di contenimento del Coronavirus finalmente iniziano ad allentarsi anche nel nostro paese, Apple ha annunciato l'intenzione di riaprire la maggior parte degli Apple Store italiani. Stando alle informazioni preliminari che circolano sul Web, 10 dei 17 negozi della mela torneranno operativi il prossimo 19 Maggio, con orario ridotto dalle 11.00 alle 19.00; restano esclusi quelli di Piemonte e Lombardia.

Si tratta di una misura non ancora annunciata sul sito ufficiale, ma ragionevole e in linea con le parziali aperture che vengono fatte in questi giorni anche altre nazioni come Australia, Austria, Germania, Svizzera, Corea del Sud e USA. E ovviamente, per l'occasione, verranno implementate misure sanitarie molto rigide, tra le quali forse la misurazione della temperatura dei clienti all'ingresso.

La Chiusura a Marzo

Era nell'aria da tempo. La funicolare di Bergamo è semivuota da settimane, e la maggior parte dei negozi nei centri commerciali resta chiusa. Neppure l'iniziativa dell'azienda di trasporti locale, che estendeva la durata del biglietto orario all'intera giornata, ha sortito effetti: le aree dello shopping cittadino restano deserte.

Da febbraio, in ottemperanza a quanto previsto dall'ordinanza regionale, la chiusura dell'Oriocenter era stata anticipata alle 20 per quasi tutti i 280 negozi, e poche eccezioni, come il supermercato e l'Apple Store per l'appunto. Ora però, arriva la notizia.

Sabato 7 e domenica 8 marzo, l'Apple Store Oriocenter resterà chiuso per l'intero weekend; annullati dunque i corsi Today at Apple, e tutte le altre attività extra-vendita. Sono gli effetti dei nuovi divieti posti in essere dal decreto di domenica 1 marzo che recepisce le richieste delle autorità regionali e che impone tra le altre cose:


  • Distanza di un metro minimo tra le persone in bar, ristoranti e musei

  • Negozi aperti ovunque nel weekend del 7-8 marzo, ad esclusione delle province di Piacenza, Bergamo, Lodi e Cremona, dove continuano a valere le regole precedenti

  • Palestre, centri sportivi, piscine, SPA e centri termali: le attività restano sospese in tutta la Lombardia e a Piacenza

Al momento della stesura di questo post, si contano oltre 93.000 contagi in tutto il mondo e oltre 3.200 decessi; il nostro paese è risultato particolarmente esposto, soprattutto nell'area tra Lombardia, Emilia Romagna e Veneto. Ecco perché, in queste ore, Apple ha aggiunto l'Italia alla black list dei paesi off limits per i suoi dipendenti.

  • shares
  • Mail