Buone Feste 2019 da Melablog

I nostri personali, sentiti auguri per le festività 2019.

L'anno volge al termine, il traffico per le strade aumenta a vista d'occhio, e le calorie sulla tavola pure. È tempo di fermarsi un attimo, assaporare il momento con un po' di calma e concedersi qualche minuto per ringraziarvi di stare con noi.

Sono passati 14 anni dal primo vagito di Melablog, e ci sembra semplicemente incredibile di essere ancora qui, con voi, a raccontare le vicende di Apple e di tutto quel che ruota attorno alla mela. È un privilegio reso possibile da voi lettori, e di questo non vi ringrazieremo mai a sufficienza.

Nel 2005, di questi tempi, si parlava di Fukubukuro, i sacchetti della fortuna giapponesi in vendita negli Apple Store del Sol Levante, di aMSN, un'app alternativa e non ufficiale a quella Microsoft che consentiva di restare in contatto con gli amici nell'epoca pre-WhatsApp, e della possibilità che Intel lanciasse i suoi primi processori Power PC, cosa poi smentita dai fatti; come noto, infatti, Apple ha scaricato Power PC qualche anno dopo, e tra qualche anno farà altrettanto con Intel. Come passa il tempo.

Oggi, invece, si parla di iPhone con connettività satellitare, iCar, l'auto elettrica a guida automatica, e delle funzionalità di monitoraggio della salute di Apple Watch. E chissà quali altri diavoleria verranno fuori tra qualche anno.

Per scoprirlo, non dovete far altro che tornare su queste pagine. Sarà un piacere discuterne assieme. Intanto, però, cogliamo l'occasione per augurarvi bellissime feste con le persone che più amate. E dunque, Buon Natale e felice Apple Nuovo da Melablog. Perché chissà che sotto l'albero, stavolta, non troviate l'iPhone o il Mac che tanto desideravate.

G.

  • shares
  • Mail