iPad Pro, nel 2020 arriva la fotocamera 3D

L'anno prossimo Apple aggiornerà iPad Pro con una fotocamera mutuata direttamente da iPhone 11s e capace di funzionalità 3D.


Aggiornamento del 3 settembre 2019

Stando ad alcune indiscrezioni provenienti dalla Corea del Sud, sembrava che Apple avesse intenzione di lanciare una versione aggiornata di iPad Pro dotata di fotocamera posteriore 3D entro l'anno prossimo. Ora arrivano ulteriori conferme indipendenti.

Le voci di corridoio nominano esplicitamente la coreana Derkwoo Electronics come fornitore principale del modulo fotocamera 3D, inclusi rinforzi e sostegni, la cui produzione di massa dovrebbe avere inizio verso la fine dell'anno in corso. Peccato però che, a pochi giorni dalla diffusione di questi rumors, un rappresentato della società abbia formalmente negato la cosa.

E la questione sembrerebbe chiusa lì, se non fosse che proprio pochissime ore fa una nuova indiscrezione è tornata alla carica:

La statunitense Apple ha anche in programma di adattare un modulo ToF per la prima volta su uno dei suoi tablet, l'iPad Pro, all'inizio dell'anno prossimo. La funzione ToF sarà disponibile sugli iPhone nella seconda metà dell'anno.

Il riferimento è alla tecnologia Time of Flight che permetterà di sfruttare i raggi laser per costruire una mappatura tridimensionale dettagliata dell'ambiente circostante, da usare per applicazioni di Realtà Aumentata, Realtà Virtuale, mappe e molto altro. Una cosetta non dissimile dal Progetto Tango di Google che vi mostrammo tempo addietro.

Il debutto di questo speciale iPad Pro è dato a marzo 2020, ma qualcosa non torna. A dire di Bloomberg e dell'affidabile blog giapponese Mac Otakara, infatti, se ne riparlerebbe piuttosto nell'autunno del 2020, il che ha molto senso per la semplice ragione che di solito Apple introduce novità di rilievo prima su iPhone e solo dopo su tablet. Dunque, la scaletta più attendibile anche a nostro giudizio sarebbe la seguente:

  • shares
  • Mail