Mac Pro & Pro Display XDR: rilascio il 10 dicembre 2019

In attesa del lancio ufficiale del nuovo Mac Pro + Pro Display XDR, spunta un video in cui si vede il nuovo modello.

Aggiornamento del 9 dicembre 2019

Tutto era iniziato con un velo di mistero, se ricordate. Lo scorso giugno, sul sito Apple, avevano fatto finalmente capolino le informazioni ufficiali sul debutto del nuovo Mac Pro e del Pro Display XDR che però poi sono state modificate all’improvviso. La buona notizia comunque è che ci siamo: il momento del lancio è giunto: arriva il 10 dicembre 2019.

Aggiornamento: Con una mail diramata ai clienti in queste ore, Apple ha informato il mondo del lancio imminente dei nuovi Mac Pro e del Pro Display XDR. Arrivano entrambi domani 10 dicembre.

Mac Pro: il top di gamma con tutti i fronzoli costerà 60.000€

La Presentazione

Dapprima Apple si era sbilanciata dicendo che la sua nuova workstation sarebbe arrivata a settembre, assieme al display e agli accessori; poi, però, con una modifica online un po’ alla chetichella il “coming in September” si è trasformato in un più generico “Coming This Fall” ovvero: arriva in autunno.

Forse sul sito Web statunitense hanno peccato d’ottimismo, o forse c’è stata una incomprensione tra i reparti di Cupertino. Fatto sta che al momento non era dato sapere di più, ma qualcosa si stava comunque muovendo.

Lo scorso novembre, infatti, Apple aveva aggiornato Mac Configuration Utility -il software impiegato dai tecnici autorizzati per riparazioni e diagnostica, e che vedete qui in alto- con le informazioni e le procedure per mettere in DFU il nuovo Mac Pro. Si tratta di una funzionalità che consente di abbinare la scheda logica al chip di sicurezza T2 dopo una sostituzione hardware. Peccato soltanto che questo nulla lascia intuire sull’eventuale data di lancio, negli USA come nel Vecchio Continente.

Mac Pro come una grattugia: l’ironia della Rete

Chissà dunque quando i nostri professionisti potranno mettere mano sulla potenza dei processore Intel Xeon a 28 core, del 1,5 GB di RAM, dei 4GB di SSD e della AMD Radeon Pro Vega II Duo con 64GB di memoria HBM2; oppure dei 6K con wide color gamut, contrasto di 1,000,000:1 e supporto ai colori reali a 10-bit del monitor a 32″ Pro Display XDR. Aggiorneremo il post non appena ci saranno novità. Restate sintonizzati.

Il Primo Avvistamento

L’immagina che vedete qui in cima al post è un fotogramma di un video pubblicato su Instagram dal DJ e produttore statunitense Calvin Harris. Lo si riconosce dall’inconfondibile design a grattugia e dalle zampe a tondello. Questa indiscrezione prova due cose: 1, Apple ha fornito a creativi e personalità di spicco una delle nuove macchine per dare un’assaggio delle funzionalità e 2, probabilmente siamo molto vicino ad un lancio di prodotto.

Ti potrebbe interessare
Il nuovo MacBook Air un incrocio tra iPad e Mac ?
iPhone

Il nuovo MacBook Air un incrocio tra iPad e Mac ?

Mercoledì prossimo alle 19:00 ora italiana Steve Jobs tornerà a parlare di Mac e lo farà in un evento suggestivamente intitolato “Back to the Mac”, nel corso del quale molto probabilmente verranno presentati i nuovi MacBook Air ed il sistema operativo Mac OS X 10.7 Lion. Da più fonti giungono conferme sul nuovo MacBook Air

iFund promuove due progetti basati su iPhone
iPhone

iFund promuove due progetti basati su iPhone

Il mondo dello sviluppo che si sta dedicando alla piattaforma iPhone, inizia a vedere i primi vantaggi dell’istituzione del fondo finanziario iFund. I due progetti, interessati dalla sovvenzione, riguardano servizi di geo-localizzazione e di domotica. Procediamo con ordine e vediamo di cosa si tratta. Il primo progetto, gestito dalla società Pelago, si propone di ampliare

Apple TV disponibile su Apple Store
iPhone

Apple TV disponibile su Apple Store

Come annunciato, il nuovo modello di Apple TV con disco da 160 Gb è disponibile sull’Apple Store italiano. Prezzo confermato in 399€ e spedizione prevista in 2 giorni. [Grazie delle segnalazioni]