Mac Pro, lancio a anno con M2 Ultra e M2 Extreme

I nuovi Mac Pro in arrivo nei prossimi mesi sfoggeranno un nuovo design e soprattutto chip di classe M2 Ultra e M2 Extreme fino a 40 core.
I nuovi Mac Pro in arrivo nei prossimi mesi sfoggeranno un nuovo design e soprattutto chip di classe M2 Ultra e M2 Extreme fino a 40 core.

È l’ultimo Mac rimasto con processore Intel. Il Mac Pro arriverà entro la fine dell’anno, con un un nuovo design e soprattutto con processori incredibilmente potenti: M2 Ultra e M2 Extreme. Ecco tutto quello che sappiamo sui nuovi fissi professionali di Cupertino.

Secondo le fonti di Bloomberg, e a differenza di quanto si credeva inizialmente, la nuova generazione di Mac Pro sarà disponibile nelle seguenti varianti:

Mac Pro con M2 Ultra:

  • CPU 20-core (16 core ad alte prestazioni e 4 ad alta efficienza)
  • GPU fino a 64-core
  • Neural Engine a 32-core
  • 64GB o 128GB di memoria unificata

Mac Pro con M2 Extreme

  • CPU 40-core (32 core ad alte prestazioni e 8 ad alta efficienza)
  • GPU fino a 128-core
  • Neural Engine a 64-core
  • Non meno di 128GB o 256GB di memoria unificata

Il processo di abbandono dei processori Intel da parte di Apple si concluderà quindi nel 2022. L’aveva annunciato Apple durante l’evento Peek Performance, e i rumors confermano la cosa: entro l’ultimo trimestre dell’anno, Cupertino dovrebbe dare concludere la transizione ad ARM coi Mac Pro.

Sappiamo che il chip M2 macina il 18% di prestazioni CPU in più, il 35% di prestazioni GPU in più e il 40% di prestazioni in più col Neural Engine, rispetto all’M1. E gode anche di una banda passante di memoria più veloce del 50%. Dunque è lecito aspettarsi una differenza del genere tra M1 Ultra e M2 Ultra.

E comunque, anche grazie al processo produttivo a 5nm, si prevede che straccerà i Mac Pro con CPU Xeon W a 28-cores dell’attuale attuale offerta con Intel.

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti