Trump chiama Cook "Tim Apple" e Tim Cook lo trolla su Twitter

Davanti alle telecamere, il presidente USA Donald Trump si è rivolto al CEO Apple chiamandolo "Tim Apple." Sulla rete è già partito il tormentone, e pure Tim Cook stesso non ha resistito.

Durante una conferenza alla Casa Bianca, il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha voluto ringraziare il CEO di Cupertino per il lavoro fatto e l'impegno assunto con gli investimenti nel paese. Peccato che, nel farlo, si sia rivolto a lui chiamandolo "Tim Apple" tra lo sconcerto della figlia Ivanka e l'elegante imperturbabilità di Cook.

Durante il suo discorso, Trump ha riservato parole gentili ed encomi a Tim Cook, che era seduto alla sua destra; peccato che sia bastato meno di un secondo per smantellare tutta la solennità del momento:

"Avete messo in atto enormi investimenti. Lo apprezziamo molto, Tim Apple"

Da notare lo sguardo disperato della figlia Ivanka e l'approccio serafico di Cook. La gaffe in ogni caso è stata subito ripresa dai media e ha iniziato a rimbalzare sul Web, tanto che perfino Cook ha deciso di aderire alla maxi-trollata. E così, sull'account Twitter dell'iCEO è scomparso "Tim Cook" e ha fatto capolino la dicitura "Tim ."

Potete ammirare l'epic fail presidenziale nel video che trovate in cima al post. Poi, possiamo tornare a occuparci tutti di cose più serie. Tipo, quando escono queste benedette AirPods 2?

  • shares
  • Mail