QR code per la pagina originale

Touch ID, Apple modifica la sicurezza (senza dire nulla)

Da qualche settimana a questa parte, i vostri iPhone e iPad con Touch ID si comportano diversamente, e chiedono il PIN di sblocco con modalità diverse. È una novità introdotta da Apple un po' alla chetichella.

,

Da qualche settimana a questa parte, i vostri iPhone e iPad con Touch ID si comportano diversamente, e chiedono il PIN di sblocco con modalità diverse. È una novità introdotta da Apple un po’ alla chetichella.

Sicurezza iOS: 5 mosse per blindare iPhone e iPad Tim Cook, Apple spende meno di tutti per la sicurezza del CEO

Apple ha modificato in segreto il funzionamento del Touch ID di tutti i dispositivi iOS in circolazione. Fino ad oggi, c’erano cinque criteri che attivavano la richiesta di PIN su dispositivi con sensore di impronte: il dispositivo è stato riavviato, oppure è rimasto sbloccato per oltre 48 ore, oppure ha ricevuto un comando remoto da Trova il Mio iPhone, oppure ancora lo sblocco del dispositivo tramite Touch ID non è andato a buon fine per 5 volte consecutive.

D’ora in avanti, invece, viene richiesta la password quando si verificano le seguenti condizioni: il dispositivo non è stato sbloccato per oltre 6 giorni, e non è stato sbloccato con Touch ID nelle ultime 8 ore.

La scoperta l’hanno fatta quelli di Macworld:

Gli utenti (incluso chi scrive) hanno iniziato a notare questo cambiamento nelle ultime settimane, anche se un portavoce Apple afferma che è stata aggiunta sin dalla prima release di iOS 9. Tuttavia, la nuova policy di sicurezza compare in un documento ufficiale di Apple datato 12 maggio 2016, stando al timbro interno della guida in PDF. Apple si è rifiutata di spiegare la logica dietro questa restrizione.

Non è chiara la ragione di questo cambiamento, ma sembra che abbia a che vedere con le recenti questioni legali che vedono le forze dell’ordine costringere gli utenti a sbloccare i dispositivi iOS anche contro il loro interesse.