Risolti i problemi di iCloud con Apple TV


Nelle scorse ore, diversi utenti hanno sperimentato un fastidioso errore quando tentavano di accedere ai contenuti di iCloud attraverso la propria Apple TV. Il bug è stato risolto dopo un paio d'ore e mezza di lavoro, ma la questione dell'accessibilità ai propri contenuti resta in auge.

Durante la notte italiana, per alcuni risultava impossibile lo streaming o il download dei propri contenuti dall'account iCloud personale attraverso il set-top box con la mela. Questo l'errore che leggevano sullo schermo:

"Questo elemento non può essere scaricato su questo network"

Dopodiché, faceva capolino il suggerimento di connettersi ad un network WiFi, nonostante la connessione fosse in realtà abilitata e correttamente funzionante. A giudicare da quanto riportato in questo thread del sito del supporto Apple, comunque, la cosa ha avuto vita breve: Cupertino ha infatti prontamente riconosciuto il difetto tecnico e sguinzagliato i suoi ingegneri.

Qualcuno minimizza, ricordando che simili difettucci -presenti o passati- sembrano nulla in confronto al tragicomico esordio di Mobile Me nel 2008. Ma l'episodio riporta la luce sulla questione dell'accessibilità ai propri dati; basta un momentaneo disservizio lato server, e l'esperienza utente salta senza pietà. Ma è davvero tanto complicato replicare i contenuti di iCloud su una Time Capsule locale? Coi suoi costanti aggiornamenti, farebbe da cuscinetto in caso di disservizio e oltretutto farebbe dormire sonni più tranquilli a tanti utenti.

  • shares
  • Mail