iCloud: foto altrui e video corrotti, alcuni utenti lanciano l'allarme

Nelle ultime ore è successo l'impensabile: sull'iCloud di alcuni utenti compaiono foto random di altri account, e i video risultano corrotti.
Nelle ultime ore è successo l'impensabile: sull'iCloud di alcuni utenti compaiono foto random di altri account, e i video risultano corrotti.

Nelle ultime ore si sta consumando un mistero sull’iCloud di alcuni utenti; in determinati casi, nella sezione foto dell’account compaiono immagini (pare) di altri utenti. E i video risultano corrotti. Il problema riguarderebbe una fetta ben precisa di utenza, ma il fenomeno dovrebbe preoccupare tutti.

La notizia ha iniziato a trapelare sui forum, e sembra riguardare esclusivamente iCloud su Windows:

 “iCloud per Windows sta corrompendo i video registrati su iPhone 14 Pro Max con conseguenti fotogrammi neri e linee di scansione” si legge. “In rare occasioni, vengono aggiunte foto in video provenienti da fonti sconosciute, forse account iCloud altrui. Mi sono state mostrate foto di famiglie di altre persone che non ho mai visto in vita mia, partite di calcio e altre immagini a caso. Ovviamente, questo è estremamente preoccupante e non mi fa esattamente sentire sicuro ad usare iCloud.”

E molti si sono accodati per confermare questo problema. La cosa si verifica solo in determinate circostanze: quando cioèe si sincronizza la libreria di foto e video di iPhone 13 Pro e iPhone 14 Pro con HDR e HEVC abilitati e l’ultima versione di iCloud per PC scaricata dal Microsoft Store su Windows 11 e Windows 10.

La disinstallazione di iCloud su Windows non pare essere risolutiva, il che lascia sospettare che il problema sia lato server. La buona notizia è che di sicuro Apple sta già indagando. Ciononostante, eravamo abituati a pensare ad iCloud come al forziere delle nostre vite digitali, al luogo più sicuro di tutti: ora invece il dubbio si insinua e questa sensazione sarà difficile da scacciare via.

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti