Beats Music diventerà parte di iOS nel 2015?

Apple inserirebbe Beats Music in iOS entro marzo 2015.

beats-music-01

Per lanciare la sua offensiva a Spotify e agli altri servizi di streaming musicale, Apple avrebbe intenzione d'integrare Beats Music in iOS: ne parla un nuovo report, secondo il quale in quel di Cupertino ci sarebbe l'intenzione di forzare la presenza dell'applicazione in ogni iPhone e iPad presente sul mercato.

A parlarne è il Financial Times, secondo il quale la mossa sarà effettuata entro marzo per spingere gli utenti iTunes a provare anche lo streaming di Beats Music: quest'ultimo potrebbe anche usare Apple Pay come sistema di pagamento, per abbonarsi alla formula mensile proposta da Apple.

Un'ulteriore indicazione sulle volontà della società di Tim Cook di spingere sull'acceleratore di Beats Music arriva sempre dallo stesso report, secondo il quale in occasione dell'integrazione con iOS il servizio sarà lanciato in tutto il mondo: un bel cambio di rotta, visto che finora esso era disponibile solo negli Stati Uniti.

Voci di corridoio parlano inoltre di una nuova politica dei prezzi voluta da Apple, che starebbe puntando a trovare accordi più aggressivi con le etichette discografiche, al fine di scendere sotto l'attuale soglia di 10 dollari che in America è ormai uno standard per lo streaming a pagamento. L'obiettivo sarebbe quello di scendere fino a 5 dollari.

In attesa di novità ufficiali, appare ormai difficile che Apple chiuda Beats Music come invece temuto qualche tempo fa.

Via | Theguardian.com

  • shares
  • Mail