Skype per Mac (e Windows), Microsoft blocca le vecchie versioni

Brutte notizie per gli utenti che non amano le ultime versioni di Skype. Microsoft sta per interdire l’accesso al network per chi utilizza vecchie build.

E alla fine è accaduto. Con un avviso formale dato sul blog aziendale, Microsoft ha ufficialmente annunciato il pensionamento delle vecchie versioni di Skype per Mac e Windows. Questo significa che non potrete più utilizzare vecchie build a vostro piacimento, e sarete costretti necessariamente a scaricare Skype per Mac 6.14; altrimenti, resterete tagliati fuori tout court dal network.

Leggi su Downloadblog: Skype, le videochiamate di gruppo diventano gratuite

Tutto è iniziato con la famigerata versione 5.0 di due anni fa, preannunciata a sua volta da una Beta che introduceva grosse novità. C’è da considerare che, al tempo, lo sviluppo su Mac era praticamente fermo da anni, contrariamente a quello su Windows. Ecco perché considerammo una notizia positiva che anche sulla nostra piattaforma arrivassero chiamate di gruppo e miglioramenti al protocollo di comunicazione. Quel che proprio non ci andava giù -e molti utenti concordano- era la nuova interfaccia grafica: da una minimalista finestrella con l’elenco dei contatti eravamo passati infatti ad un’ipertrofica Interfaccia in stile Windows con pulsantoni pacchiani e colori sgargianti. Un vero e proprio pugno nell’occhio, per gli utenti della mela.

E così, finì che molti preferirono restare ancorati a Skype 2.8, almeno fino ad oggi:

Visto che guardiamo costantemente al futuro, stiamo concentrando i nostri sforzi per portare sui vostri PC l’ultima e più aggiornata versione di Skype. Per questo, manderemo in pensione tutte le vecchie versioni di Skype per Windows (6.13 e inferiori) e tutte quelle di Skype per Mac (6.14 e inferiori) nei prossimi mesi.

In altre parole, Microsoft impedirà progressivamente il login da qualunque versione non aggiornata del client.

Leggi anche: Skype, in arrivo la traduzione audio automatica in tempo reale

L’ultima build di Skype per Mac può essere scaricata dal sito Web ufficiale. Occhio, però, perché è richiesta la presenza di Mac OS X Snow Leopard: tutti quelli con un OS più datato, insomma, resteranno tagliati fuori dalla videonconferenza e dagli altri servizi della società.

Ti potrebbe interessare
Le migliori estensioni per iTunes
iTunes Store Software Apple

Le migliori estensioni per iTunes

iTunes è un programma piuttosto completo per gestire la musica e, una volta afferrati i suoi meccanismi, è anche piuttosto facile da usare. Tuttavia, è ovvio che non possono esistono software perfetti che riescano a coprire tutte le esigenze di tutti gli utenti. Proprio per migliorarlo e arricchirlo di funzionalità non presenti out of the

PyMusique, Jon Johansen libera iTunes
iTunes Store

PyMusique, Jon Johansen libera iTunes

L’instancabile Jon Johansen questa volta sfida Apple in maniera piuttosto palese con PyMusique, una interfaccia “libera” a iTunes Music Store, che permette di accedere a iTMS, registrarsi, ascoltare i preview e acquistare musica, con alcune differenze cruciali rispetto ad iTunes: è possibile ri-scaricare la musica già acquistata (in caso di problemi con hard-disk, ecc) ma,