Melablog.it prova il Weezy: la video recensione

Il Weezy è un accessorio che consente di ascoltare la musica di un iPhone o di un qualsiasi altro dispositivo Bluetooth sul proprio impianto stereo. Il dispositivo è progettato e realizzato interamente in Italia da Eikon. L'azienda marchigiana lo ha sviluppato quasi per caso per consentire ai suoi dipendenti di utilizzare l'impianto stereo dell'ufficio per poi accorgersi delle reali potenzialità dell'accessorio e avviarne la produzione.

Una volta preso in mano, il Weezy si dimostra più leggero di quanto sembri a prima vista: in realtà pesa solo 50 g. Le dimensioni sono leggermente inferiori rispetto a quelle di una Apple TV e il design presenta linee sinuose ed eleganti che ricordano l'idea di un futuristico spremiagrumi. Associazione, quest'ultima, su cui autoironizza scherzosamente anche la casa madre.

Impostare il Weezy è molto semplice: basta collegarlo all'impianto stereo o al set di altoparlanti usando uno dei due cavi presenti nella confezione e avviarlo. A questo punto si procede con una normale associazione Bluetooth, se si è su iPhone o iPad dalle impostazioni e se si usa Mac OS X dalla menu bar. Il codice PIN è pre-impostato a 1234. Il Weezy memorizza l'abbinamento con 9 dispositivi diversi evitando di chiedere la password ad ogni utilizzo.

Una volta effettuato il collegamento è sufficiente avviare l'applicazione iPod e far partire la riproduzione musicale direttamente sulle casse dello stereo. Accanto ai controlli iPod apparirà l'icona Air Play dalla quale è possibile scegliere se inviare l'audio al Weezy o se riprodurlo con le casse integrate.

La qualità audio, naturalmente stereo, è davvero elevata ed è proprio questa la differenza più grande con accessori più economici.

Durante il test ho provato il dispositivo anche con applicazioni diverse da iPod come radio in streaming, giochi e applicazioni musicali. Il risultato è ottimo per quasi tutte le applicazioni. Ho notato un leggero ritardo nella trasmissione del segnale, inferiore al mezzo secondo, ma che riesce comunque a disturbare l'utilizzo di applicazioni come Gran Piano e Guitar in cui si suona in real time. Il Weezy non è compatibile con le applicazioni di Smule come Ocarina e Leaf Trombone.

Se si riceve una telefonata mentre si sta usando il Weezy, l'accessorio fermerà la riproduzione e lascerà l'audio all'altoparlante iPhone fino alla fine della chiamata. Questo tipo di funzionamento garantisce la privacy delle conversazioni ma impedisce l'utilizzo del dispositivo come accessorio viva voce.

Ho provato il Weezy anche con un MacBook Pro e con un portatile con Windows 7 senza nessun problema. In effetti l'elenco dei dispositivi compatibili è davvero lungo.

Il range d'azione dichiarato è di ben 100 m. In realtà la cifra si riferisce al funzionamento in linea d'aria senza ostacoli. L'antenna Bluetooth consente comunque un comodo utilizzo da ogni parte di una casa monofamiliare o di un appartamento, l'ideale per gestire un impianto casalingo.

Il Weezy è un accessorio completo, elegante e funzionale. Perfetto per trasferire la musica dall'iPhone o dal Mac allo stereo e utilizzabile anche per guardare video o per utilizzare applicazioni musicali in modo soddisfacente e con le poche eccezioni che abbiamo visto. A mio parere rappresenta un'idea regalo utile e funzionale che non possiamo che aggiungere alla nostra lista che ci consiglia cosa regalare a un appassionato Apple.

Il Weezy si acquista solo sul sito internet dedicato a 69€ più spese di spedizione.

  • shares
  • Mail
19 commenti Aggiorna
Ordina: