Steam: il Mac rappresenta il 5% della propria utenza


Si stemperano all'improvviso gli entusiasmi degli utenti Mac per Steam, la piattaforma di distribuzione dei videogiochi per Windows e il resto di noi. Le esaurienti statistiche rilasciate da Valve non lasciano infatti adito a dubbi: dopo il picco dell'8% di utenti Mac al momento del debutto, la loro percentuale è ora molto calata e si assesta su un più modesto 5%.

Da una parte la cosa non meraviglia, dopotutto si era partiti con un bel gioco come Portal in regalo e parecchia pubblicità sul Web, dall'altra ci si aspettava probabilmente un po' più fermento data la storica fame videoludica che caratterizza la piattaforma della mela; ma come qualcuno giustamente sottolinea, il 5% di 25 milioni di iscritti è pur sempre un risultato di tutto rispetto e comunque, aggiungiamo noi, un ragionevole compromesso tra il 3,6% di share mondiale dei computer Apple e l'8,8% registrato negli USA nel Q1 2010.

Le statistiche, quindi, più che sull'utente Apple medio, lanciano un po' di luce sul Mac gamer abbonato alla società, con qualche interessante dettaglio. Per esempio, scopriamo che la maggior parte di essi non utilizza computer fissi come ci si aspetterebbe: il 49% fa infatti uso di un MacBook Pro, e soltanto il 25% di un iMac. Infine c'è anche una lista delle applicazione più installate sui sistemi presi in esame, ma purtroppo quella dedicata ai Mac non è ancora disponibile al momento della stesura di questo post. Per uno sguardo più da vicino ai grafici, si può consultare la pagina dedicata alle statistiche sul sito di Steam.

  • shares
  • Mail
58 commenti Aggiorna
Ordina: