Chrome per iOS: il market share 2013 sale al 3%

Chrome continua a guadagnare consensi su iOS. E rispetto all’anno scorso ora è salito al 3% di share.

Stando ai numeri pubblicati da Chitika, il browser mobile di Google ora è responsabile del 3% del traffico Web mosso dai dispositivi iOS sparsi per il mondo. Un balzo in avanti davvero significativo, soprattutto se lo paragoniamo all’1,5% dell’anno scorso.

Una delle ragioni del balzo in avanti è certamente costituita dall’ottimizzazione di Chrome per iOS 7, ma un ruolo determinante l’hanno avuto probabilmente anche la campagna pubblicitaria messa su da Mountain View e il rilascio dei nuovi iPhone 5s e iPhone 5c nelle scorse settimane. Nel commentare i dati, Chitika scrive:

Sebbene la porzione di mercato di Chrome sui dispositivi iOS sia cresciuto solo di 0,3 punti percentuali in seguito al 22 settembre, si tenga bene a mente che iOS ha una base utenza incredibilmente ampia, il che significa che i cambiamenti nell’uso hanno bisogno di dimensioni eccezionalmente grandi per apportare un impatto significativo. In questo reame, Google ha ancora molto lavoro da fare, ma la recente crescita è un probabile indicatore che Chrome sta riguadagnando trazione nel reame della navigazione Web su iOS.

Sin dal suo debutto, nel giugno del 2012, l’app ha regolarmente beneficiato di ciclici aggiornamenti. L’ultimo, per esempio, risale a luglio, introduceva il supporto al full screen e migliorava l’interoperabilità con le altre app di Google tipo YouTube, Maps, G+ e Drive.

Sfortunatamente, soffre anche di un bug che svela la cronologia anche se navigate in modalità Incognito, e che dipende -così almeno si difende Google- dai limiti imposti da Apple in iOS. Questo, a quanto pare, non ha impedito la proliferazione del browser, che dal canto suo gode anche di un ottimo motore di riconoscimento vocale.

Chrome per iOS è gratuito e liberamente scaricabile da questa pagina dell’App Store.

Ti potrebbe interessare
Update per quasi tutti i Mac al WWDC 2012
WWDC

Update per quasi tutti i Mac al WWDC 2012

Stando ai rumors più recenti, sembra che al WWDC 2012 Apple abbia intenzione di annunciare aggiornamenti per almeno quattro delle sue linee Mac. Probabilmente, a beneficiare delle novità saranno Mac mini, Macbook Pro, iMac e -incredibile ma vero- Mac Pro.

Un MacBook… in carbonio?
iPhone

Un MacBook… in carbonio?

I motociclisti impazzirano dalla gioia: un MacBook interamente fatto in… carbonio! Si tratta della vera alternativa ai MacBook in alluminio, come suggerisce tuaw, o piuttosto di un pezzo ‘custom’ realizzato ad hoc da qualche facoltoso cultore della mela?Niente di tutto ciò. In realtà il possessore del MacBook non ha fatto altro che prendere un foglio

Ecco le novità di Microsoft per il futuro dei Mac
Software Apple

Ecco le novità di Microsoft per il futuro dei Mac

Dopo aver dismesso Internet Explorer, Windows Media Player e Virtual Pc, che cosa sta facendo la Macintosh Business Unit di Microsoft per noi? Al WWDC assicurano di essere impegnatissimi nei loro prodotti di punta, Word, Microsoft Messenger e Remote Desktop Connection. Ecco le novità che hanno annunciato in merito a questi prodotti…