Google Chrome per Mac: in arrivo a brevissimo

[Image Courtesy of EricTric]Aveva ragione Eric Schmidt quando vaticinava il rilascio entro Natale di Google Chrome nella versione per Mac. Stando agli ultimi cinguettii di Mike Pinkerton, il responsabile del Mac Team presso Mountain View, sono soltanto 8 i bug che ci separano dalla prima beta ufficiale.Gli 8 bug in questione sono stati classificati con


[Image Courtesy of EricTric]

Aveva ragione Eric Schmidt quando vaticinava il rilascio entro Natale di Google Chrome nella versione per Mac. Stando agli ultimi cinguettii di Mike Pinkerton, il responsabile del Mac Team presso Mountain View, sono soltanto 8 i bug che ci separano dalla prima beta ufficiale.

Gli 8 bug in questione sono stati classificati con importanza “M4”, dove la M sta per Milestone versione numero 4, cioè la build della beta di Chrome: come dire, meno 8 bug alla beta. Ma come sottolinea TechCrunch, se consideriamo che soltanto un mese fa c’erano ancora una ventina di bug di classe M4, ciò significa che probabilmente siamo a un paio di settimane, se non pochi giorni, di distanza dalla release.

Al momento, lo stadio di sviluppo del browser è moderatamente avanzato, con un motore di rendering piuttosto solido e veloce, ed un supporto alle estensioni molto migliorato. Restano tuttavia ancora da implementare il gestore dei Segnalibri e la modalità a tutto schermo. A breve, sugli schermi dei vostri Mac.

Ti potrebbe interessare
Let’s Golf! per iPhone e iPod touch
iPod touch

Let’s Golf! per iPhone e iPod touch

Let’s Golf! è un bel gioco di golf per iPhone, realizzato da Gameloft (sviluppatore molto prolifico che ha realizzato, tra gli altri, anche Hero of Sparta e UNO).Il gioco non è una simulazione accurata (e non tenta di di simulare l’uso di una vera mazza da golf sfruttando gli accelerometri, come iGolf), ma è piuttosto

Munster: nel 2008 sub-notebook e Spotlight per iPhone
iPhone Mac

Munster: nel 2008 sub-notebook e Spotlight per iPhone

Dopo le indiscrezioni di Pocket-Lint riportate ieri da Simone, sono arrivate le previsioni “ragionate” di uno dei maggiori osservatori del mondo Apple, Gene Munster di Piper-Jaffray.E’ ormai consuetudine per l’analista presentare in questo periodo una sorta di consuntivo dell’anno che sta per concludersi, assieme ad un breve preventivo per il prossimo.Per questo 2007, Munster non