MacBook Pro M2: in consegna i primi esemplari

I primi esemplari dei nuovi MacBook Pro M2 sono finalmente in consegna, e presto arriveranno video unboxing e recensioni.
I primi esemplari dei nuovi MacBook Pro M2 sono finalmente in consegna, e presto arriveranno video unboxing e recensioni.

I primi esemplari di MacBook Pro M2 sono finalmente in consegna agli utenti. I fortunelli, baciati dal fuso orario, sono quelli di Nuova Zelanda e Australia, e presto seguiranno gli altri in Asia, nMedi Oriente, Europa e per ultimi gli USA.

La novità più interessante di queste macchine è senza dubbio il chip M2 di nuova generazione con CPU 8-core e GPU 10-core, e il supporta fino a 24GB di memoria unificata. L’autonomia supera le 18 ore, e nonostante prestazioni elevate, non scalda mai grazie al sistema di raffreddamento attivo.

Il Display Retina da 13,3″ raggiunge la solita luminosità di 500 nit e ampia gamma cromatica P3, e la videocamera FaceTime HD a 1080p ora ha tre microfoni per videoconferenze di qualità.

Le altre specifiche sono sovrapponibili ai modelli precedenti: SSD fino a 2 TB, tastiera retroilluminata con Touch Bar, Touch ID e sensore di luce ambientale, altoparlanti stereo, jack audio da 3,5 millimetri, due porte Thunderbolt (USB4), connettività Wi-Fi 6 e Bluetooth 5.0.

 

Dopo i MacBook Air M2, comparsi fugacemente e spariti immediatamente dalla circolazione,  Amazon ha incluso a catalogo anche i nuovi MacBook Pro M2, spariti pure loro per settimane. Stamane, tuttavia, sono di nuovo disponibili anche in Italia. E c’è da scommettere che durerà poco.

A questo punto, ci aspettiamo a brevissimo i primi video di spacchettanza e, dopo l’unboxing di rito, qualche recensione live. Questione di ore.

Acquista MacBook Pro M2 su Amazon

Fino a poco tempo fa, su Amazon c’erano diverse configurazioni base di MacBook Pro in pre-ordine su Amazon; al momento della stesura di questo post, tuttavia, i link appaiono non più funzionanti:

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti