iPhone 14 Pro: archiviazione minima 256GB ma più caro

Con iPhone 14 Pro il taglio minimo di memoria sarà 256GB, ma secondo gli analisti costerà molto più del predecessore: vi sveliamo quanto.
Con iPhone 14 Pro il taglio minimo di memoria sarà 256GB, ma secondo gli analisti costerà molto più del predecessore: vi sveliamo quanto.

La buona notizia è che con iPhone 14 Pro il taglio minimo per lo spazio d’archiviazione sarà di 256GB; la cattiva è che, a dire di affidabili analisti, avrà un prezzo di commercializzazione ben più caro di iPhone 13 Pro.

Un po’ è la pandemia, un po’ l’invasione russa in Ucraina, e un po’ l’aumento dei costi in catena di montaggio e la penuria di chip. Fatto sta che Apple sarà costretta a aumentare il prezzo di vendita della prossima generazione di iPhone per mantenere i margini attuali.

E così, per far ingoiare il boccone amaro, Cupertino dovrà infarcire il telefono con tante chicche che rendano l’esborso un po’ meno doloroso. Ecco perché iPhone 14 Pro sarà molto più ricco di feature e forse più potente rispetto a iPhone 14,  ed ecco perché avrà tante funzionalità esclusive tipo Always On Display con widget e altre info, fotocamera a pillola, fotocamera posteriore 8K, e un nuovo tipo di RAM più performante.

Ecco quindi lo schema dei tagli di memoria:

  • iPhone 14: 128GB/256GB/512GB
  • iPhone 14 Max: 128GB/256GB/512GB
  • iPhone 14 Pro: 256GB/512GB/1TB
  • iPhone 14 Pro Max: 256GB/512GB/1TB

A quanto Ammontano gli Aumenti?

Ma le buone novelle finiscono qui. Se vi state chiedendo quanto ci costerà questo scherzetto, eccovi accontentati: secondo le stime di Ming-Chi Kuo (che però non entra nel dettaglio dei singoli modelli), il prezzo medio della linea iPhone 14 salirà del 15% rispetto ad iPhone 13. Tradotto in soldoni, significa che il 13 Pro Max da entry level costava 1.289€, iPhone 14 Pro Max da 256Gb  avrebbe un prezzo di vendita superiore a 1.480€.

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti