iOS 16: un leak svela un nuovo widget e icone ridisegnate

Ancora diversi mesi ci separano da iOS 16 ma le prime modifiche potrebbero già essere emerse grazie ad un leak.
Ancora diversi mesi ci separano da iOS 16 ma le prime modifiche potrebbero già essere emerse grazie ad un leak.

La prima beta di iOS 15.4 ha introdotto un bel po’ di novità (tra cui il Face ID con la mascherina e Universal Control), ma perché fermarsi qui? Perché non guardare alla prossima versione del sistema operativo? Di iOS 16 non si sa praticamente nulla, ma un leak potrebbe aver svelato qualcosa a sorpresa.

Se si pensa ad iOS e iPadOS, i widget sono un’aggiunta relativamente recente (2020), soprattutto in caso di paragone con il sistema operativo rivale. I box per personalizzare e rendere più versatile la Home hanno conquistato gran parte degli utenti e tra questi c’è anche LeaksApplePro.

La sua ultima segnalazione su Twitter sta facendo il giro del web per un motivo molto semplice: il leaker ha infatti scoperto l’esistenza di un nuovo widget chiamato – almeno per il momento – “InfoShack”.

Osservando l’immagine allegata al cinguettio si notano tre cose. La prima è che il widget è ben più grande rispetto agli altri attualmente disponibili. È una sorta di serbatoio che al suo interno può racchiudere più widget e alcuni pulsanti solitamente visibili nel Control Center.

La seconda novità riguarda invece le icone (notate quella di FaceTime), riprese totalmente da quelle di macOS Monterey e dunque stilisticamente diverse da quelle di iOS 15. Che Apple abbia intenzione di rendere più simili i look dei due sistemi operativi?

iOS 16 leak nuove icone

Chiudiamo con un dubbio. Tra i toggle spicca quello del telecomando di Apple TV, la cui icona però è leggermente diversa dal dispositivo lanciato da poco sul mercato e su cui l’azienda sta puntando molto. Aggiornamento in vista o semplice errore? Al momento non è possibile dirlo.

Telecomando Apple TV

iOS 16 sarà presentato alla WWDC di giugno e debutterà ufficialmente al fianco di iPhone 14 tra settembre e ottobre di quest’anno. L’inizio della fase di beta testing prenderà il via però in estate e ciò consentirà di provare il nuovo sistema operativo ancor prima della release pubblica.

Image courtesy of PhoneArena

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti