iPhone 2018, Apple considera display LCD “Full Active” con design senza bordi

iphone-x.jpg

Secondo alcune nuove voci di corridoio Apple starebbe progettando di equipaggiare la futura generazione di iPhone, il prossimo anno, con un particolare tipo di pannelli LCD che consentano di mantenere il design senza cornici.

L'utilizzo degli schermi OLED è una delle principali novità introdotte da Apple nella propria lineup di smartphone con il nuovissimo iPhone X. Sembrerebbe che, almeno dal punto di vista delle prestazioni, gli OLED possano eclissare i cugini meno all'avanguardia ma gli LCD presentano ancora dei vantaggi.

Stando a quanto riportato dal Wall Street Journal, che cita alcune fonti anonime, l'azienda di Cupertino potrebbe scegliere di affidarsi, per i suoi prossimi smartphone (iPhone 9?), ad un tipo di pannelli, chiamati “Full Active LCD”, prodotto da Japan Display.

Com'è stato mostrato da Apple, iPhone X gode di un design quasi completamente privo di cornici, grazie alla flessibilità offerta dagli OLED che consente di nascondere i margini spostando i connettori sotto al display stesso.
Al contrario dei canonici schermi LCD, che richiedono un bordo di qualche millimetro per l'aggancio dei connettori e non sono pieghevoli, i Full Active dell'azienda giapponese necessitano di un margine ancora più esiguo di quello degli attuali OLED e possono essere curvati.

L'impiego degli OLED sembra essere uno dei principali ostacoli nella distribuzione di iPhone X: la produzione è lenta e Apple dipende interamente da Samsung per la fornitura. Adottare i Full Active di Japan Display sembrerebbe una scelta sensata per non rinunciare al design “borderless” e mantenere una produzione più sostenuta.

  • shares
  • Mail