Apple Car, così Apple cancellerà ingorghi stradali e traffico

maxresdefault1.jpg

Fallito il progetto dell'auto con la mela, Apple ha trasformato Apple Car in un software da installare nei veicoli di altri produttori. Una serie di algoritmi in grado di cancellare ingorghi stradali e traffico.

Jean Liu, la CEO di Didi Chuxing (l'Uber cinese, acquisita da Apple), è stata recentemente insignita del titolo di manager più influente del 2017 dal Time, e per l'occasione ha ricevuto l'encomio di Tim Cook; il quale, in una breve presentazione, spiega come la sua società "dirompente" cambierà le carte in tavola sulla mobilità grazie agli algoritmi e a big data:

Lei e il suo team stanno mettendo a punto degli innovativi algoritmi big-data che porteranno sia a un miglioramento dell'efficienza del servizio di Didi, sia ad un alleggerimento della congestione su strada. Analizzando i pattern di traffico come gli oceanografi tracciano i flussi ondosi, Didi può aiutare a risolvere gli ingorghi stradali in modo nuovo.
In oltre 400 città in tutta la Cina, Jean ha costruito inoltre una società che si dedica a servire le comunità attorno. Guidando Didi verso questo più alto obiettivo, e restituendo qualcosa ai luoghi in cui fa business, Jean condivide il mio convincimento che le società dovrebbero misurare il proprio valore attraverso altri parametri che non siano solo il business in sé.

Apple ha investito oltre 1 miliardo di dollari per acquistare asset e operazioni di Didi Chuxing, e il motivo non è soltanto la mole di transazioni che avvengono ogni giorno -4 volte quelle di Uber e Lyft messe assieme- ma anche e soprattutto la quantità di dati sul traffico a cui ha accesso, senza contare le tecnologie a cui lavorano. Tecnologie che potrebbero essere implementate in Apple Car per migliorare in modo sostanziale lo spostamento su ruota.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO