Realtà Virtuale Apple, "sbarcherà su iPhone e iPad tra 2 anni"

È fuor di dubbio che Apple stia sperimentando soluzioni di Realtà Virtuale. Ma a dire di un analista, questa tecnologia sbarcherà su iPhone e iPad entro un paio d'anni.

A dire di Tim Cook la Realtà Virtuale "è fantastica" e aprirà la strada a parecchie applicazioni mainstream. E fidatevi, è quanto di più vicino ad una confessione su piani futuri dell'azienda strapperete mai all'iCEO.

Apple sta testando senza dubbio la Realtà Virtuale sui propri computer e dispositivi mobili, ma non sappiamo ancora quando e come si muoverà.

Un analista, tuttavia, ritiene di avere la risposta che cercavamo. Gene Munster di Piper Jaffrey dà addirittura la scadenza: 2 anni a partire da oggi.

Tanto per cominciare, ci aspettiamo che nei prossimi due anni Apple aggiungerà la Realtà Virtuale al Programma MFi (Made for iPhone) che dovrebbe rendere più facile per le terze parti costruire accessori a Realtà Virtuale alimentati da iPhone, un po' come il Samsung Gear VR oggi. Nei prossimi 5-10 anni, ci aspettiamo che Apple rilascerà delle cuffie/occhiali ibride a Realtà Virtuale con il progetto a lungo termine di rimpiazzare iPhone.

Il che è senza dubbio molto intrigante, anche se -a onor del vero- c'è da dire che Munster non ne azzecca una da parecchio. È dal 2011, per esempio, che insiste sulla Smart TV Apple, e ogni anno tornava alla carica, salvo poi ammettere l'errore di valutazione solo nel 2015. Chissà se invece stavolta ci avrà visto giusto. Voi che dite?

apple_realta_virtuale.jpg

  • shares
  • Mail