Adobe introduce Creative Suite 6 e la Creative Cloud


Nella giornata di ieri, con un comunicato stampa ad hoc, Adobe ha ufficialmente annunciato il lancio della Creative Suite 6. Il bundle porta con sé ben 14 applicazioni diverse ed altamente integrate, tra cui lo stesso Photoshop CS6 anticipato dagli screenshot di AppleInsider e dalla beta pubblica del mese scorso.

Tradotto per comodità in italiano, il comunicato recita:

"I creativi si portano a casa una valanga di innovazione con CS6, ha affermato David Wadhwani, vice presidente Digital Media Business per Adobe. "Con CS6 e la Creative Cloud, introduciamo inoltre nuovi prodotti, nuovi flussi di lavoro mobile e funzionalità di pubblicazione avanzate che mostrano la nostra maniacale attenzione affinché i professionisti del video, del Web e del design abbiano in mano tutto ciò che gli serve per contenuti ed app di altissimo impatto."

Crative Cloud -coi suoi 20 GB di spazio online- permetterà agli utenti di sincronizzare i dati tra il proprio computer e i dispositivi mobili, di ampliare la quantità di font Web grazie Typekit e di pubblicare con semplicità direttamente dal tablet grazie alla Digital Publishing Suite Single Edition. Business Catalyst, invece, vuole essere uno strumento con cui Adobe si fa carico della gestione e dell'eventuale attività di e-commerce del cliente, mettendo a disposizione un sofisticato sistema di amministrazione delle transazioni, delle scorte di magazzino e delle analisi di vendita.

La suite CS6 Production Premium subirà un aumento del 5% arrivando a costare 2.660€; il prezzo delle singole applicazioni, invece, dovrebbe restare invariato. La Master Collection con tutti i fronzoli (Photoshop, Illustrator, Premiere Pro, InDesign, Dreamweaver, Audition, After Effects, Fireworks, Flash Pro e Acrobat), invece, viene 3.000 €.

La vera novità, tuttavia, sta nella possibilità di affittare il software attraverso Creative Cloud: con 50€ al mese e alcuni vincoli (i primi 12 mesi sono obbligatori, poi è possibile acquistare le quantità di tempo desiderate), gli utenti potranno abbonarsi alle applicazioni che servono loro, in base alle esigenze e al carico di lavoro. La variante aziendale del servizio, ribattezzata Team, costerà invece 70€ ma fornirà strumenti di raccolta volti, di installazione e collaborazione, oltre che una gestione semplificata delle licenze. In più, fornirà uno spazio maggiore di 20 GB, sebbene su questo fronte manchino ancora dettagli ufficiali. Il rilascio effettivo di Adobe CS6 è previsto per metà maggio circa, con la localizzazione in italiano.

  • shares
  • +1
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: