Recuperare le foto di iPhone e iPad dai Backup di iTunes e iCloud

Le foto del Rullino di iPhone o iPad sono sparite? Niente paura: è possibile recuperarle dai backup di iTunes o iCloud. Ecco come.

Recuperare_Foto_Backup_iTunes


La regola principale per vivere sereni (e credeci, talvolta non basta neppure quella) è di avere sempre sempre sempre un backup dei vostri dati, sia sui computer fissi che sui dispositivi mobili. Così, se qualcosa va storto, potete sempre recuperare le informazioni e i contenuti più importanti. Per esempio, se avete smarrito le foto o l'aggiornamento ad iOS 8 ha corrotto il database delle immagini, ecco come potete recuperare il Rullino fotografico in quattro e quattr'otto.

Caricare un'immagine su Libreria foto di iCloud in un paio di clic. Guida passo-passo.

Backup, una sana abitudine

In generale, i backup sono fondamentali, anche su piattaforme molto stabili come OS X e iOS (discorso a parte per gli ultimissimi update...). Effettuate sempre backup costanti dei vostre iPhone e iPad, e se possibile non solo su iCloud ma anche su iTunes; i salvataggi in locale, infatti, hanno il pregio di essere a vostra disposizione per qualunque evenienza, e sono pure più veloci dei download via Web.

Recuperare le foto col Ripristino

backup_itunes


Il modo più semplice per recuperare delle foto da un vecchio backup consiste nel ripristinarlo su un iPhone; non necessariamente l'ultimo modello, va bene anche un telefono mezzo sfasciato e abbandoanto nel cassetto. Ogni volta che ripristinate, perderete i contenuti precedenti: per cui, se vi interessano, effettuate un backup prima di andare avanti, così da poter tornare indietro una volta terminato col recupero.

Collegate il dispositivo al computer, avviate iTunes e premete il tasto Ripristina backup... dopodiché dovrete selezionare il backup che ha maggior probabilità di contenere le immagini desiderate; una volta terminata la procedura, potete aquisirle con iPhoto o Picasa, caricarle su Dropbox oppure ancora inviarvele via mail.

In alternativa, potete ripristinare l'iPhone da iTunes e infine ripristinarlo da iCloud seguendo le indicazioni sullo schermo dopo l'attivazione.

Recuperare le foto con App di terze parti

iTunes Data Recovery


Se il ripristino non è un'opzione contemplata, esistono moltissimi utility di terze parti che consentono di accedere direttamente ai contenuti dei backup di iTunes purché non crittografati. Uno dei prodotti più completi ed affidabili, ma anche dei più costosi, è di sicuro Ecamm PhoneView da 29,95$ (24€ circa). Non dimenticate inoltre di dar un'occhiata a JuicePhone: ha un'interfaccia più spartana ma d'altro canto è assolutamente gratuita (scaricatelo da qui).

In alternativa, ci sentiamo di consigliare anche iTunes Data Recovery, che costa un salasso (39,95$ ovvero 32€) ma spesso viene regalata coi bundle di software gratuiti. Oppure Picturescue, che è molto economica e dotata di un'interfaccia incredibilmente chiara: costa 10$ ed è disponibile su questa pagina Web.

iTunes_Data_Recovery_Recupero


Nella maggior parte dei casi, la procedura è sempre la stessa: occorre selezionare un backup, fare clic sulle foto da importare e infine avviare il recupero col comando opportuno. Semplice e indolore.

JuicePhone, invece, lavora in modo diverso. Dopo aver selezionate il backup da cui attingere, fate clic su Estrazione in alto a destra; l'app creerà una cartella sulla scrivania chiamata backup, con tutti i dati delle app, comprese le immagini del Rullino fotografico. A differenza delle altre utility, che mostrano le foto in modo molto user friendly, qui viene preservata la disposizione originaria delle cartelle nel file system. Trovate le foto seguendo questo percorso, partendo dalla vostra Scrivania:

backup: "nome del dispositivo" : Home : Media : DCIM : 100Apple

juicephone

  • shares
  • Mail