Twitter Articles spazzerà via il limite dei 280 caratteri

Non snaturerà il social network ma Twitter Articles trasformerà in un ricordo il limite dei 280 caratteri per cinguettio.

Nel 2017, Twitter è passata dall’essere la piattaforma dei 140 caratteri a quella dei 280. Nonostante l’importante potenziamento, se così può essere definito, il social network sta studiando una nuova soluzione per consentire agli utenti di superare questo limite: gli “articoli” sono in arrivo.

Dai tweetstorm agli articoli

Il social in azzurro è pieno di “tweetstorm”, ovvero quei calderoni di cinguettii connessi tra loro ma che sono stati pubblicati separatamente per via dell’impossibilità di andare oltre i 280 caratteri. In questi giorni, durante il seguitissimo festival di Sanremo 2022, è difficile tenere il conto delle “piogge di tweet”. A proposito, avete ascoltato i brani in gara su Apple Music?.

Non che rappresentino un problema – Twitter li gestisce molto bene, senza inficiare l’esperienza dei fruitori -, ma in cantiere ci sarebbe una funzione che potrebbe drasticamente ridurre il numero dei tweetstorm (e magari anche delle lamentele di alcuni iscritti).

Sulla scoperta di Twitter Articles c’è la firma di Jane Wong, esperta in fatto di social e in particolare di Twitter. Stando all’insider, si tratterebbe di un nuovo format che getterebbe nel dimenticatoio il limite sui caratteri.

Grazie ad Articles gli utenti potranno dare piena voce ai propri pensieri, senza doversi preoccupare del nemico noto come “280”. In questo modo Twitter potrebbe diventare anche un punto di riferimento per la pubblicazione e la lettura di contenuti originali, più complessi, ricchi e articolati.

Le informazioni su Twitter Articles scarseggiano, ma pare non sia una funzione limitata a determinate categorie di utenti (giornalisti, pubblicisti, account di testate giornalistiche e così via).

Non ci resta che attendere ulteriori aggiornamenti da parte di Twitter. La feature sarebbe già in fase di test e potrebbe vedere presto la luce.

Ti potrebbe interessare