Microsoft copia Apple: le app Android girano su Windows 11

Con un annuncio che ricalca quello di Apple, Microsoft porterà le app Android su Windows 11, la prossima generazione del loro os.

Il confine tra mondo mobile e PC si fa sempre più indistinto. Dopo le app iOS su Mac grazie ai processori M1, anche Microsoft intende percorrere la stessa strada: Windows 11, la prossima versione del loro OS, sarà in grado di installare e avviare app Android.

Con i processori ARM M1, simili a quelli presenti su iPhone e iPad, i Mac sono in grado di far girare a velocità nativa le app iOS; e ora pare che anche a Redmond intendano dare lo stesso privilegio ai propri clienti, ovviamente declinato in lievemente diverso. Tra le novità di Windows 11, infatti, nei giorni scorsi Microsoft ha annunciato un menu Start rinnovato, l’integrazione con Microsoft Teams e Xbox Game Pass, ma soprattutto il supporto alle app Android.

La feature funzionerà attraverso la tecnologia “Bridge technology” di Intel, e consentirà di scaricare il software dal marketplace di Amazon, accessibile attraverso il nuovo Microsoft App Store. Niente accesso diretto al Google Play Store, quindi.

In ogni caso, siamo curiosi di vedere come implementeranno la cosa, perché perfino Apple -che di user experience se ne intende non poco- ha avuto i suoi problemi e, nonostante le buone intenzioni, la verità è che le app pensate per l’esperienza touch non sono così pratiche in un ambiente che funziona in punta di mouse. In ogni caso, Windows 11 arriverà alla fine del 2021. Attendiamo trepidanti, si fa per dire.

Ti potrebbe interessare