iPhone pieghevole: Apple collabora con LG Display

Secondo le indiscrezioni, Apple avrebbe sviluppato due prototipi di iPhone pieghevole; ed entrambi hanno superato i testi interni di durabilità.

Parliamo di

Aggiornamento del 18 febbraio 2021

Secondo le voci di corridoio riportate dal taiwanese Economic Daily News dello scorso gennaio, sembra che Apple abbia sviluppato due prototipi di iPhone pieghevole ed entrambi avrebbero superato i Test Interni di Durabilità. Ora invece emerge una collaborazione con LG sul display pieghevole.

Il piccolo miracolo di ingegneria è avvenuto a Shenzhen, negli impianti del partner cinese Foxconn. Esistono attualmente due varianti segrete, una con doppio display e l’altra con design clamshell. Ecco le caratteristiche di entrambe:

  • Variante a Doppio Display: È quello vaticinato da Prosser a giugno dell’anno scorso, caratterizzato da due pannelli display separati, uniti da un cardine. Ha “contorni rotondi, in acciaio inossidabile come il design dell’attuale iPhone 11. Niente Notch – c’è una piccola fronte sul display esterno che ospita il Face ID.”
  • Singolo Display Pieghevole: Simile al Samsung Galaxy Z Flip o al Lenovo Moto RAZR. Fa uso di un display OLED Samsung che attualmente è in fase di studio avanzato, tant’è che secondo alcune indiscrezioni Apple avrebbe ordinato un “grosso numero” di pannelli pieghevoli dall’avversaria per portare avanti Ricerca & Sviluppo.

Ad ogni modo, non si tratta di iPhone funzionanti al 100%; contengono solo lo schermo e la circuiteria per l’accensione e le verifica di base, ma poco altro. L’idea è infatti di testare la durabilità della scocca e del display, che sono le parti più delicate, prima di arrivare a ingegnerizzare pure il resto. Tra le varie batterie di test, si parla di un ciclo di oltre 100.000 aperture/chiusure per ogni dispositivo.

Collaborazione con LG [Agg.]

Stando alle fonti di DigiTimes, LG Display sta dando una mano ad Apple nello sviluppo di un pannello OLED pieghevole da destinare ad un nuovo concept di iPhone. Ma per ora siamo nel campo della pura Ricerca, tant’è che non ci sono neppure certezze che -arrivati alla fase di produzione di massa- la commessa resti a LG (anche se è molto probabile).

L’alternativa sarebbe Samsung, che secondo le cronache ha già fornito a Cupertino diversi campioni di pannelli pieghevoli l’anno scorso; ma per evitare di darle pure questo vantaggio competitivo, non sorprende che Tim Cook stia esplorando altre strade con partner diversi.

iPhone Pieghevole: Quando Arriva?

iPhone Pieghevole Flip

È da anni che si parla di iPhone pieghevole, ma è solo negli ultimi mesi che i rumors hanno cominciato ad assumere una connotazione meno mitologica e più pratica. Ora infatti si parla sovente di design, cardini, test fisici e prototipi. E siccome tutti i rumors fino ad oggi sembrano collimare piuttosto bene, l’impressione è che siano dunque per lo più veritieri.

Certo, da qui a ipotizzare il lancio di un eventuale iPhone Flip a settembre 2021, ce ne passa. Anche volendo ammettere che Apple intenda davvero lanciare un dispositivo simile -e per ora nulla lo lascia credere- se ne riparlerebbe quanto meno nel 2022-2023. È dal 2016 che Cupertino registra brevetti a riguardo, e nel corso degli anni sono emersi particolari molto interessanti. Ecco qualche notizia per approfondire:

iPhone pieghevole: il concept che vi farà cambiare idea
iPhone pieghevole: Apple brevetta il display auto-riparante
iPhone 12 Flip, il concept pieghevole che fa sognare
iPad Pro Pieghevole con 5G in arrivo entro il 2021?

Ti potrebbe interessare