iPhone 13: 3 cose che Apple non aveva detto

Come se la cava il processore A15 Bionic? Quanta RAM ha un iPhone 13? E quali prodotti ha mandato in pensione? La risposta a queste domande.

Parliamo di

Con l’arrivo di iPhone 13, sono molte le domande che affollano la mente dei lettori. Domande a cui la presentazione di Apple dei giorni scorsi non ha dato risposta. Per esempio, quanto è performante il processore A15 Bionic? E quanta RAM hanno i nuovi iPhone? E quali prodotti ha mandato in pensione? Ve lo diciamo noi.

Benchmark A15 Bionic

Chi ha visto il keynote, forse se n’è accorto. Parlando delle prestazioni del chip A15 Bionic, Tim Cook e i suoi non hanno mai fatto riferimenti diretti all’A14; piuttosto c’erano generici riferimenti al “chip per smartphone più veloce al mondo” e alla “grafica più potente del 50% rispetto a qualunque altro chip per smartphone.” Una formulazione mai sentita prima e alquanto sospetta, che ha portato alcuni -e noi tra loro- a temere che fosse un campanello d’allarme: forse, le prestazioni rispetto al modello precedente non sono poi così cambiate.

E ora, siano in grado di suffragare o smentire almeno parzialmente questo dubbio. Un iPhone 13 Pro‌ (nome in codice iPhone14,2) si è guadagnato un punteggio su Metal di 14216, cioè il 55% in più rispetto ai 9123 punti di iPhone 12 Pro‌. Si tratta di un aumento significativo, ma c’è un importante distinguo da fare.

Il chip A15 di iPhone 13 Pro (e pure iPad mini 6) infatti include 6 core CPU (2 ad alte prestazioni e 4 ad lata efficienza) e una GPU a 5 core; iPhone 13‌ and 13 mini, invece, dispongono di un chip A14 con 6 core CPU ma solo 4 core GPU. Ciò deve necessariamente avere un impatto sulle prestazioni globali, ma al momento non abbiamo benchmark che possano dirci come se la cava rispetto all’A14.

RAM iPhone 13

Apple si guarda bene dal comunicare le specifiche di RAM dei suoi prodotti, ma grazie al Web queste informazioni diventano presto di dominio pubblico. Scopriamo così che la linea iPhone 13 dispone del medesimo quantitativo di RAM dei predecessori: 6 GB di RAM per iPhone 13 Pro e iPhone 13 Pro Max, e 4GB di RAM per iPhone 13 e iPhone 13 mini.

E qualcuno già si lagna: è praticamente un iPhone 12S?

Addio iPhone SE 256GB

Un po’ alla chetichella, Apple ha eliminato dal catalogo iPhone SE da 256GB. D’ora in avanti non sarà più prodotto,  dunque restano solo le opzioni da 64GB e 128GB al medesimo prezzo di prima.

Al contempo, iPhone 13 e iPhone 13 mini partono entrambi da 128GB di archiviazione (il doppio rispetto a prima) mentre ‌iPhone 13‌ e ‌iPhone 13‌ mini includono tagli da 128GB, 256GB e 512GB, più la nuova opzione da 1TB per the iPhone 13 Pro e ‌iPhone 13 Pro‌ Max.

Su Amazon iPhone SE da 256GB è ancora disponibile ma durerà poco. Se vi interessava, prendetelo ora, perché entro poche ore sparirà per sempre dalla circolazione.

Piccola Eccellenza

Apple iPhone SE (256GB) - Nero

Resistente alla polvere e all’acqua (1 metro fino a 30 minuti, IP67)

Apple iPhone SE (256GB) - Nero

Ti potrebbe interessare
HomePod mini sbarca in Italia, in 3 nuovi colori
iPhone

HomePod mini sbarca in Italia, in 3 nuovi colori

Le notizie sono due. Primo, HomePod mini finalmente debutterà sul mercato italiano come aveva anticipato Cupertino nei mesi scorsi. L’altra è che, con un ritardo abissale sui concorrenti, lo smart speaker di Apple arriva in colori multipli. Feature di HomePod Piccolo ma Potente Prezzi e Disponibilità Feature di HomePodOltre che in Grigio Siderale e Bianco,