Instagram, limite di tempo giornaliero: perché ora si parte da 30 minuti?

Meta non è contenta delle ultime tendenze e vuole che gli utenti passino più tempo su Instagram: l’ultima novità del social network.

Meta vuole che gli utenti passino più tempo su Instagram, altro che massimo “5 minuti al giorno”. La notizia arriva da un report di TechCrunch che svela l’ultima novità del social network basato su foto, video, storie e Reels. La piattaforma non solo ha modificato le opzioni di “tempo giornaliero” ma sta anche incoraggiando gli utenti a modificare le proprie impostazioni.

Instagram ha introdotto nel 2018 un tool per impostare limiti di tempo da spendere nel suo feed. Una soluzione per tutelare il benessere degli utenti, in particolare dei più giovani (più tendenti alla dipendenza). Ora si cambia di nuovo – forse per via dei risultati deludenti del quarto trimestre – con l’obiettivo di aumentare il coinvolgimento degli iscritti.

Ad accorgersi della modifica è stato un utente che aveva precedentemente impostato un limite giornaliero di 10 minuti. Ora l’app lo invita ad impostare un nuovo limite giornaliero, ma si parte da 30 minuti (non più 5). Il valore “10 minuti” non è dunque più supportato.

Instagram limite giornaliero

Instagram, perché questa modifica?

Raggiunto dalla redazione di TechCrunch, un portavoce di Meta ha spiegato che le modifiche al limite minimo hanno un motivo ben preciso.

Aumentare la presenza sul social? No, ridurre il numero di notifiche diventato eccessivo dopo l’introduzione della nuova feature Take a Break, che permette di impostare una pausa compresa tra 10 e 30 minuti.

Ti potrebbe interessare