La ricevuta di ritorno su Apple Mail

Molti utenti Mac lamentano l’impossibilità di richiedere una ricevuta di ritorno per i messaggi inviati attraverso Apple Mail. La soluzione esiste, si chiama Return Receipt Request e consiste in una piccola utility compatibile con Mac OS X Leopard.Al di là delle mere considerazioni di utilità (se dall’altra parte il destinatario si rifiuta di inoltrare la


Molti utenti Mac lamentano l’impossibilità di richiedere una ricevuta di ritorno per i messaggi inviati attraverso Apple Mail. La soluzione esiste, si chiama Return Receipt Request e consiste in una piccola utility compatibile con Mac OS X Leopard.

Al di là delle mere considerazioni di utilità (se dall’altra parte il destinatario si rifiuta di inoltrare la conferma, sarà stato inutile inviarla) e liceità (molti – compreso chi scrive – trovano piuttosto seccante e importuna una richiesta del genere), questa mancanza resta pur sempre una lacuna nel programma predefinito di posta elettronica in bundle con ogni Mac. Per poter ovviare al problema, tuttavia, è sufficiente eseguire il download dell’applicazione da questa pagina delle celeberrime faqintosh.

Una volta avviata, basterà inserire il proprio indirizzo mail e dare ok. In questo modo, per ogni nuova mail inviata, verrà sempre automaticamente richiesta la ricevuta di ritorno. Non è al momento possibile abilitare o disabilitare il servizio alla bisogna. Da usare, quindi, con estrema cautela.

Ti potrebbe interessare
Già registrati gli spot del nuovo iPad
iPad

Già registrati gli spot del nuovo iPad

Secondo una fonte di 9to5 Mac, Apple avrebbe già registrato alla fine del mese di ottobre gli spot per il lancio di iPad 2. Ad occuparsi delle riprese sarebbe stato il fotografo inglese Davis Sims, che ha già lavorato a campagne pubblicitarie come quelle di Burberry e Cacharel (nella foto di questo post è impegnato