Lockdown: l’antifurto per Mac

Lockdown è un’applicazione gratuita per Leopard derivata dalla popolare utility iAlertU, rispetto alla quale presenta una grafica matura e qualche funzione aggiuntiva. L’applicazione permette di attivare un antifurto tramite Apple Remote che fa scattare un fastidioso allarme non appena qualcuno cerca di utilizzare o semplicemente sposta il Mac senza il permesso del proprietario.Dal pannello di


Lockdown è un’applicazione gratuita per Leopard derivata dalla popolare utility iAlertU, rispetto alla quale presenta una grafica matura e qualche funzione aggiuntiva.
L’applicazione permette di attivare un antifurto tramite Apple Remote che fa scattare un fastidioso allarme non appena qualcuno cerca di utilizzare o semplicemente sposta il Mac senza il permesso del proprietario.

Dal pannello di preferenze dell’applicazione è possibile scegliere i parametri che possono fare scattare l’allarme attivando, per esempio, i sensori di movimento del Mac, la tastiera o l’alimentatore MagSafe.
In caso di “tentativo di furto” l’applicazione scatta una foto al potenziale ladro e la invia all’indirizzo di posta elettronica settato in precedenza.

Requisiti: Mac OS X 10.5 (Leopard) e un Mac dotato di iSight integrata e Apple Remote.
Lockdown pesa solamente 966Kb ed è disponibile per il download sul sito del produttore.

Ti potrebbe interessare
Exposé per quattro
iPhone

Exposé per quattro

Gli amanti dei desktop virtuali dei windows manager disponibili per Linux e Co. (non la rivista) troveranno molto comodo Desktop Manager, piccolo programmino che permette di gestire quattro desktop contemporaneamente.Ho avuto modo di provarlo per un paio di giorni su un PowerBook 12″, speravo di riuscire ad avere più programmi sulla mia piccola scrivania, alla