Slide to unlock: tribunale tedesco rifiuta il brevetto Apple

Apple tenta di difendere la paternità dello Slide to unlock: il Bundespatentgericht ha in serbo una doccia fredda.

Insieme al Pinch to zoom, lo Slide to unlock è diventato uno dei gesti più famosi degli smartphone dotati di touchscreen, al punto da meritarsi anche la produzione di tappeti d’ingresso come quello che vedete qui sopra.

Scherzi a parte, la grafica e il gesto richiesto da iOS per sbloccare lo schermo sono ormai entrati nelle abitudini di tutti quanti noi, al punto da portare Apple a brevettare la propria idea. La doccia fredda arriva però dalla Germania, dove il Bundespatentgericht, tribunale che si occupa dei brevetti, ha rifiutato la richiesta della società americana di vedersi riconosciuta la paternità dello Slide to unlock.

Una decisione che farà sicuramente la gioia di altre aziende come Google e Samsung, che si erano viste spiattellare il brevetto in occasione di altre cause legali in giro per l’Europa: tuttavia, Apple potrà ricorrere in appello contro la decisione del Bundespatentgericht, tentando così di far valere le proprie ragioni sull’argomento in modo da cambiare il verdetto.

Il tribunale avrebbe deciso di bocciare la richiesta di Apple in quanto il gesto di “sbloccare un dispositivo effettuando un gesto su un’immagine di sblocco” non rappresenterebbe in sé alcuna innovazione tecnica per meritare il riconoscimento di un brevetto. Vale la pena notare che nel febbraio 2012, la Corte Regionale di Monaco accettò la richiesta di Apple d’ingiunzione nei confronti di alcuni prodotti di Motorola (di proprietà di Google), riscontrando proprio la violazione dei brevetti sullo Slide to unlock.

La guerra dei brevetti è ben lontana dalla propria fine, ma questa è storia vecchia.

Via | Cnet.com

Ti potrebbe interessare
Studio Display, un update migliora la qualità della webcam
Software Apple

Studio Display, un update migliora la qualità della webcam

Mac Studio e Studio Display sono stati i protagonisti assoluti dell’evento Peek Performance dell’8 marzo. A molti mesi dal debutto, tuttavia, se il computer desktop ha raccolto ottimi giudizi, lo stesso non si può dire per il display esterno a causa della scarsa qualità della sua webcam. Il problema tuttavia è stato risolto con un recente aggiornamento.Con