Coronavirus, Apple dona fondi alla Protezione Civile e mascherine

In questo clima di incertezza e difficoltà, Tim Cook dà una mano concreta al nostro paese con una donazione "significativa" alla Protezione civile italiana.


Aggiornamento del 23 marzo 2020
Aggiornamento: Oltre a fondi in moneta sonante, Apple ha deciso di donare milioni di mascherine N95 agli operatori sanitari di Stati Uniti ed Europa. Si tratta di un presidio medico-chirurgico fondamentale per medici e infermieri, e per chiunque sia a stretto contatto coi malati. Un bene tanto prezioso quando introvabile. "I nostri team ad Apple lavorano per aiutare i fornitori di servizi medici a fronteggiare il COVID-19" ha spiegato in un tweet Tim Cook. "Stiamo donando milioni di maschere ai professionisti in USA e Europa. A tutti gli eroi in prima linea: grazie."

Donazione all Protezione Civile



Con un annuncio dato su Twitter nelle scorse ore, Tim Cook ha annunciato lo stanziamento di un'importante donazione alla Protezione Civile italiana che include fondi e forniture per dare una mano concreta ai volontari e al personale medico nel combattere la diffusione del Coronavirus nel nostro paese.

In un momento in cui mascherine e tamponi non bastano neppure per medici e infermieri, e cogli ospedali al collasso, ogni aiuto è davvero benvenuto. “Da oltre 35 anni" spiegano da Cupertino, "l'Italia rappresenta una casa per Apple. Teniamo molto ai nostri clienti, ai colleghi e ai partner italiani; abbiamo costruito legami solidi, che diventano ancora più forti quando siamo uniti dall'obiettivo comune di proteggere la salute delle nostre comunità. Con questo spirito di unità, Apple farà una significativa donazione alla Protezione Civile per garantire che soccorritori in prima linea, i volontari e gli operatori sanitari abbiano le risorse per proteggere la loro salute, contribuendo al tempo stesso alla risposta dell’Italia al Covid-19. Siamo loro grati per l'altruismo e il coraggio che dimostrano ogni giorno."

Su Twitter, Tim Cook in persona ha scritto:

"Non è mai stato così importante aiutarsi l'un l'altro. Faremo una donazione significativa che include forniture mediche alla Protezione Civile in Italia per aiutare gli eroici soccorritori, il personale medico e i volontari che lavorano indefessamente per proteggere e salvare le vite. [in italiano] Vicini all'🇮🇹 ❤️"

Nel frattempo, tutti gli Apple Store del mondo -ad esclusione di quelli cinesi- restano chiusi fino a data da destinarsi. "L'intera famiglia Apple si sente in obbligo nei confronti" di chi si spende in prima linea per sconfiggere l'epidemia; ed ecco perché, finora e a livello globale, Cupertino ha stanziato ben 15 milioni di dollari.

  • shares
  • Mail