Boom di AirPods perse nella metro: scoppia il caso

I newyorkesi perdono talmente tante AirPods nella metropolitana della città che la società di trasporti pubblici locale -la MTA- sta seriamente valutando di dare inizio ad una campagna di informazione per contenere il fenomeno.

A prima vista, sembrerebbe una fisima da primo mondo, ma in realtà sta creando parecchio scompiglio: ogni volta che un utente perde un AirPod, infatti, si innesca la richiesta di recupero che a sua volta porta a ritardi nelle corse; "Sono piccole e difficili da trovare" spiega Steven Dluginski, supervisore della manutenzione presso MTA. "L'unica nostra fortuna è che sono bianche."

Vengono recuperate con uno speciale bastone estensibile dotato di pinza, ma ultimamente è diventata un'emergenza continua. Verso mezzogiorno dello scorso mercoledì, Dluginski aveva già contato 18 richieste di Lost & Found, e sei di queste riguardavano AirPods.

Il picco poi si è toccato lo scorso marzo, quando Apple ha rilasciato i nuovi modelli, ed è rimasto stabile per tutta l'estate. Si ipotizza che c'entrino qualcosa il caldo e il sudore che renderebbero più scivolosi i padiglioni auricolari.

Dunque, fate attenzione. Anche perché ogni AirPod sostitutivo costa la bellezza di 79€, non proprio bruscolini; una coppia di AirPods ultimo modello, invece, si riesce a portar via con 165€ su Amazon.

  • shares
  • Mail