iPhone XR: economico, ma introvabile nei primi mesi di disponibilità

La buona notizia è che iPhone XR costerà molto meno di iPhone Xs e iPhone Xs Plus, pur ereditando da questi ultimi la maggior parte dell'hardware. La cattiva è che sarà introvabile per mesi.

Se già vi stavate fregando le mani al pensiero di mettere le mani su un dispositivo simile ad iPhone X e perfino più potente con una spesa inferiore agli 800€, abbiamo brutte notizie per voi. Anzi per noi tutti, visto che ci stavamo facendo seriamente un pensierino anche in Redazione.

A causa di "complicazioni minori col display" in catena di montaggio, pare che le scorte di questo dispositivo saranno molto inferiori alle aspettative. Una gran fregatura, visto che tutto sembrava andare a perfezione fino all'ultimo. Sembrava infatti che per la prima volta quest'anno non avremmo dovuto attendere le solite bibliche tempistiche, e invece eccoci qua ad annunciare i soliti ritardi.

Se eravate interessati ad un "https://www.melablog.it/post/208774/iphone-xc-e-iphone-xs-plus-o-max">iPhone XR, farete meglio a prenotarlo non appena sarà stato annunciato; il rischio è che, terminate le scorte iniziali, la consegna slitti in avanti di molte settimane. Noi vi abbiamo avvisato.

E tra l'altra, sembra che questo non sia neppure il problema più grave. Altri prodotti attesi in questi giorni rischiano di essere posticipati ai prossimi mesi. Purtroppo, non è dato sapere quali, ma se dovessimo azzardare l'impressione è che ci sia un po' di scompiglio nelle fabbriche partner per via delle tante novità in programma.

Ad ogni modo, la scaletta delle novità è ricca e sostanziosa. Domani sarà il giorno di iPhone Xs, iPhone Xs Plus, iPhone XR, Apple Watch Series 4 e forse anche AirPods HD e AirPower; invece in un secondo momento, ma forse comunque entro settembre-ottobre, sarà la volta dei MacBook con Touch ID, degli iPad con Face ID e dei nuovi Mac mini. Insomma, tenete in caldo la carta di credito, perché c'è di che prosciugare il plafond mensile.

  • shares
  • Mail