Compromessi alcuni account iCloud

Alcuni utenti iCloud affermano di aver scovato nella posta inviata del proprio account messaggi di spam creati da altri. Si teme la compromissione dei server stessi di Cupertino.


Alcuni utenti affermano che il proprio account iCloud sia stato compromesso. Per ora il thread sul forum del supporto Apple conta appena 37 risposte e 1.600 visite, ma il timore è che possa essersi verificata una breccia nei server di Cupertino.

Niente allarmismi, visto che parliamo d’una trentina di segnalazioni su un totale di 120 milioni di iscritti, ma l’attenzione resta alta. Alcuni utenti segnalano di aver scovato messaggi di spam all’interno del proprio account iCloud:

Gli utenti che hanno documentato il problema sono preoccupati che gli stessi server di Apple siano stati compromessi, dato che il vecchio metodo dell’individuazione della password tramite la forza bruta non poteva risultare pratico o efficace per alcuni di loro. Le mail di spam compaiono nella cartella “Inviata” di quanti sincronizzano i propri contatti con iCloud; il tema del messaggio è uno di quei finti annunci di lavoro del tipo “guadagna soldi col tuo computer.”

Per ora è decisamente prematuro parlare di violazione della sicurezza o di furto di identità: i numeri coinvolti sono troppo piccoli. Apple dal canto suo sta probabilmente già indagando sulla faccenda, ma non ha ancora rilasciato comunicazioni ufficiali. Vi terremo infermati di ogni novità; ora però, date un’occhiata alla posta inviata su iCloud e segnalateci ogni eventuale stranezza nei commenti.

Photo | Aurich Lawson

Ti potrebbe interessare
Microsoft: Siri non è niente di speciale
iPhone

Microsoft: Siri non è niente di speciale

Il chief strategy and research officer presso Microsoft Craig Mundie si intrattiene con Forbes e parla di Siri che, secondo l’uomo, non sarebbe niente di speciale; e poi Microsoft ce l’ha da almeno un anno. Peccato non se ne sia accorto nessuno.

Digitimes: nuovi prezzi e misure per Macbook Pro e iMac
iMac Mac MacBook Air

Digitimes: nuovi prezzi e misure per Macbook Pro e iMac

Nuovo giorno, nuovo rumor. Secondo Digitimes oltre ad una seconda generazione di iPad ampiamente prevista, Apple introdurrà nuovi modelli di MacBook Pro ed iMac entro la seconda metà del 2011.A differenza del vociferato restyling nel design di cui si parlava nei mesi scorsi, quello che ventilava l’ipotesi di elementi e concetti mutuati direttamente dal MacBook