Incompatibilità tra nuovo iPad e Smart Cover: spiegato il mistero

Svelato il mistero che si cela dietro all’incompatibilità di alcune cover “smart” (comprese le Smart Cover Apple) e il nuovo iPad. L’origine del problema sta nell’orientamento dei magneti.

Parliamo di


Svelato finalmente l’arcano dietro alla misteriosa incompatibilità che colpisce -senza apparente spiegazione- alcuni accessori per iPad 2 quando vengono utilizzati assieme all’iPad di terza generazione. La colpa sarebbe da additare alla polarità dei magneti e ai nuovi sensori integrati nel nuovo tablet.

Ultimamente, sono emerse diverse segnalazioni da parte di utenti che sperimentavano problemi con le funzionalità di wake e sleep tra le proprie cover (Apple e non) e l’iPad recentemente acquistato. Il video creato dal fotografo statunitense Mark Booth, tuttavia, spiega cos’è veramente accaduto:

Ho appreso che per il nuovo iPad 3 Apple ha deciso di usare un tipo di sensore in grado di rilevare la polarità dei magneti. Ad alcuni utenti, l’iPad 2 entrava erroneamente in sleep quando tentavano di schiacciare la Smart Cover sul retro del tablet. Ciò accadeva perché il sensore wake/sleep dell’iPad 2 non è in grado di percepire la differenza di polarità, e talvolta viene attivato anche se la cover è posizionata sul fondo del dispositivo. Scegliendo un sensore che richiede la polarità corretta, il problema è stato risolto.

La ratio quindi è molto semplice: una Smart Cover acquistata qualche mese fa molto probabilmente non funzionerà correttamente col nuovo iPad. Occhio, però, perché pare che in circolazione esistano Smart Cover recenti ma ancora incompatibili, per via di alcuni cambiamenti dell’ultim’ora apportati in un qualche momento del 2011. Si tratterebbe per lo più di campioni e unità di test distribuiti nel Nord America, e che comunque vengono sostituiti dai rivenditori senza difficoltà.

Ma se l’acquisto di un’altra cover proprio non vi va giù, allora sappiate che con un po’ d’ingegno potreste costruirvene una da soli; e male che vada, c’è sempre il caro, vecchio pulsante fisico.

Ti potrebbe interessare