Le nuove condizioni di iTunes permettono i periodi di prova gratuita


Contestualmente all'aggiornamento di iTunes (supporto ai 1080p) e di iBook Author 1.1 (per creare eBook compatibili col Retina Display), Apple ha provveduto alla modifica dei Termini e delle Condizioni dei propri servizi. E tra le tante novità, ce n'è una di tutto rispetto: d'ora in avanti l'App Store prevede formule gratuite di prova per gli abbonamenti In-App.

Il nuovo accordo di licenza, tradotto in italiano, recita:

Alcuni abbonamento In App possono offrire un periodo di prova gratuito prima dell'addebito effettivo sul tuo account. Se decidi di non voler proseguire l'acquisto In App, disabilita semplicemente il rinnovo automatico all'interno delle impostazioni dell'account durante il periodo di prova.

Una graditissima notizia per tutti, utenti ma soprattutto sviluppatori, che finalmente non saranno più costretti a tenere contemporaneamente in vita una versione Lite e una a pagamento dei propri titoli; in futuro, potrebbero offrirne una sola con funzionalità di base ma corredata da una serie di feature In-App acquistabili a parte, magari con un periodo di prova degno di questo nome. Finalmente, una delle caratteristiche più antipatiche dell'App Store diventa ufficialmente un ricordo del passato.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: