WWDC 2015, nuovi servizi musicali con iOS 8.4

Alla prossima conferenza degli sviluppatori, Apple lancerà un nuovo servizio musicale integrato con iOS 8.4

Parliamo di


Dopo tanti rumors a riguardo, finalmente pare proprio che ci siamo. Il prossimo giugno, in occasione della consueta conferenza dedicata agli sviluppatori, Apple lancerà il suo nuovo servizio di streaming musicale.

Leggi cosa scrivevamo qualche mese fa: Beats Music diventerà parte di iOS nel 2015?

Qualcuno sperava che la novità sarebbe stata lanciata durante l’Evento Spring Forward del 9 marzo, ma evidentemente tra Apple Watch, nuovi MacBook Air e tutto il resto, c’è già abbastanza carne al fuoco.

“Apple,” scrive 9to5Mac, “ha in programma di lanciare il nuovo servizio musicale come parte dell’aggiornamento ad iOS 8.4 per iPhone, iPad e iPod touch in seguito al WWDC, ma una decisione definitiva non è stata ancora presa a riguardo. È possibile che il servizio venga legato invece ad iOS 9 questo autunno, un update che dovrebbe focalizzarsi soprattutto sulla risoluzione dei bug e sui miglioramenti di stabilità.”

Il costo dell’abbonamento per l’utente si attesterà sui 7,99$ al mese, che dovrebbe tradursi da noi a 7,99€ al netto dei balzelli SIAE; prezzi molto contenuti, e più bassi di quelli praticati da Spotify, Rdio e Google Play Music. Il servizio sarà profondamente integrato col Mac, con i dispositivi iOS, con Apple TV, iTunes e l’app Musica; inoltre, l’app sarà distribuita anche per i dispositivi Android come si vocifera da tempo.

Una notizia che non deve sconvolgere più di tanto; dopotutto, le vendite di iPod sono davvero decollate quando solo quando Apple si è decisa a rilasciare iTunes per Windows. E la speranza, a Cupertino, è di ripetere il medesimo copione anche stavolta.

Ti potrebbe interessare
La guerra tra Android e Windows Phone 7 avvantaggia iPhone
iPhone

La guerra tra Android e Windows Phone 7 avvantaggia iPhone

Charlie Wolf, analista di Needham & Company, sostiene che l’iPhone potrebbe essere l’unico smartphone di fascia alta a sopravvivere alla guerra al ribasso che sta avendo come protagonisti i dispositivi basati su Android e Windows Phone 7.Secondo Wolf gli smartphone basati sul nuovo sistema operativo di Microsoft stanno avendo un buon successo, nonostante non siano

Apple apre l’iTunes Store messicano
Apple Store iTunes Store

Apple apre l’iTunes Store messicano

Apple ha lanciato la versione messicana del proprio iTunes Music Store, aprendo anche al Messico la possibilità di comprare musica digitale. Tutti i brani sono DRM-free ma hanno un prezzo fisso di 12 pesos (circa € 0,64) ciascuno, sebbene il prezzo degli album possa variare. I video musicali costano circa 24 pesos (circa € 1,27)

NetApplications: Safari perde terreno nonostante 11 milioni di download
iPhone

NetApplications: Safari perde terreno nonostante 11 milioni di download

Proprio mentre Apple annunciava festante gli 11 milioni di download di Safari 4 in appena tre giorni, il market share del browser Apple calava sensibilmente rispetto alla concorrenza.Al di là dell’inevitabile fanfara con cui il marketing di Cupertino evidenzia i numeri, quegli 11 milioni di download hanno subìto in questi giorni parecchie critiche sul Web.

Ufo: Alien Invasion. Guerriglia spaziale su Mac
iPhone

Ufo: Alien Invasion. Guerriglia spaziale su Mac

UFO: Alien Invasion 2.2 è un gioco di strategia e tattica di squadra per OS X.Siete nel 2084, le milizie aliene incalzano: il vostro scopo è di controllare l’organizzazione segreta che difenderà la Terra dalle minacce dello spazio. Costruite le vostre basi, approntate un esercito, e gettatevi nel combattimento a turni. Riuscirete ad impedire la

Rimossi tutti i contenuti NBC dall’iTunes Store
iPhone

Rimossi tutti i contenuti NBC dall’iTunes Store

Con un nuovo mese incominciato da un paio di giorni, termina di fatto la partnership tra il colosso americano NBC Universal e Apple, in particolare mi riferisco alla vendita di contenuti multimediali presso iTunes Store.Il mese di novembre appena concluso è stato l’ultimo del vecchio contratto che legava il negozio multimediale di Apple ai contenuti

Switch sopra le aspettative: più di 1 milione di utenti nel 2005
iPhone

Switch sopra le aspettative: più di 1 milione di utenti nel 2005

Lo scorso mese di luglio abbiamo parlato di un’importante analisi di Needham & Co., secondo la quale a partire da gennaio 400mila utenti avrebbero fatto switch da Windows a Mac. La stima era quindi di 500mila nuovi utenti Mac guadagnati nell’anno intero. Un dato già di per sé eclatante, ma ora Needham & Co fa