Android Wear: un hack mostra le notifiche di iPhone

Android Wear, la piattaforma di computer indossabili lanciata da Google, non è ancora compatibile con iOS e forse non lo sarà ancora per un po' di tempo. Per fortuna che un hack permette ora di ricervere le notifiche di iOS sull'orologio di Google.

Android Wear, la piattaforma di computer indossabili lanciata da Google, rappresenta lo sbocco naturale dell'ecosistema Android, così come Apple Watch costituisce l'evoluzione di iOS. Android Wear non è però ancora compatibile con iOS ed è una funzionalità che non vedremo implementata molto presto, malgrado l'annuncio entusiasta di Jeff Chang (product manager del sistema operativo per indossabili) che Google stia pensando di estendere il supporto del proprio sistema operativo anche ad iOS.

Nell'attesa, lo sviluppatore Mohammad Abu-Garbeyyeh ha modificato Android Wear per abilitare il supporto -almeno quello- alle notifiche dei dispositivi iOS. Abu-Garbeyyeh è noto come programmatore per i suoi moduli per la piattaforma Xposed per Android. Questo hack non necessita del jailbreak e neanche dell'accesso root sul dispositivo Android: secondo la dimostrazione nel video pubblicato, l'applicazione usa le API ufficiali rilasciate da Apple per inviare le notifiche all'orologio via Bluetooth, esattamente come lo smart watch Pebble.

Se inviare le notifiche non richiede nessun cambio lato iOS, la versione di Android Wear installata sull'orologio deve essere modificata per ricevere e decodificare correttamente le notifiche. I dettagli della modifica non sono stati resi pubblici, ma è solo questione di giorni. Questo è senz'altro il primo passo per la totale compatibilità fra i dispositivi iOS e Android Wear, ma funzionalità più avanzate, come la visualizzazione delle app, la sincronizzazioni dei dati e l'accesso a Google Now, richiederanno in futuro sicuramente più lavoro, oltre all'accesso ad un dispositivo iOS con il jailbreak effettuato.

Via | 9to5mac

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: