Foto rubate alle celebrità: Apple e FBI indagano sull’accaduto

Kirsten Dunst “ringrazia” iCloud, mentre Apple e FBI indagano sul furto di foto private.

La reale colpa di iCloud nel terremoto che ha visto postare online centinaia di foto private appartenenti a celebrità come Jennifer Lawrence, Kaley Cuoco e Kirsten Dunst è ancora tutta da dimostrare, ma almeno per il momento le attenzioni sembrano essere rivolte quasi esclusivamente al sistema di backup “tra le nuvole” di Apple.

In risposta allo shock per le foto in costume adamitico finite online, l’azienda californiana si è immediatamente attivata per indagare sull’accaduto, come confermato da Nat Kerris, portavoce di Apple, ai microfoni di NBC News:

“Prendiamo la privacy degli utenti molto sul serio e stiamo indagando attivamente su questo report.”

Nel frattempo, anche l’FBI si è attivata con una propria indagine, dicendosi

“Al corrente di accuse che riguardano intrusioni in sistemi informatici e la pubblicazione fuorilegge di materiale riguardante persone famose.”

Per il momento, però, questo è tutto ciò che arriva sia dal Bureau che da Cupertino, da cui ci si aspettano maggiori dettagli nelle prossime ore riguardanti il modo in cui i malintenzionati sarebbero riusciti a scaricare le foto, ammesso naturalmente che i sistemi di Apple abbiano una loro colpa.

In termini d’immagine, il danno sembra essere già stato fatto, anche alla luce delle reazioni (comprensibili) delle celebrità colpite dal leak. Tra queste, segnaliamo l’ultima da parte di Kirsten Dunst, che si è scagliata contro iCloud via Twitter con un ironico “grazie”:

Per Apple, tutto quanto arriva come una vera e propria mazzata nel momento meno indicato: i preparativi per il lancio di iPhone 6 sono infatti nella loro fase clou, in vista dell’evento fissato per il 9 settembre. Senza contare che con iOS 8 potrebbe debuttare il sistema di pagamento con partnership importanti come quella con Mastercard, legato proprio a iCloud per la gestione della sua sicurezza.

Ti potrebbe interessare
Apple Store di Montreal: le foto dei lavori
Apple Store

Apple Store di Montreal: le foto dei lavori

Grazie ad un proprio lettore, MacBidouille pubblica le foto di quello che sarà il un nuovo Apple Store di Montréal, il sesto su suolo canadese. Lo store occuperà un vecchio stabile che, a sentire le indiscrezioni, verrà “ristrutturato in maniera massiccia”. Sarà situato in rue Sainte-Catherine, nel cuore di Montréal, e si svilupperà su una

Un iPhone gigante nello stand Telefonica
iPhone

Un iPhone gigante nello stand Telefonica

Nessun annuncio, nessuna notizia, niente di niente, solamente un grosso iPhone nello stand di Telefonica al Mobile World Congress (qui il reportage di Mobileblog con tutte le novità da Barcellona); ormai la commercializzazione del telefonino marchiato Apple prevista in Italia, Spagna e Svizzera, si sta tramutando in una vera e propria telenovela. I ragazzi di

Un Mac Pro da più di 8.ooo
Mac Mac Pro

Un Mac Pro da più di 8.ooo

I nostri cugini di Gadget|blog hanno pubblicato un post nel quale viene presentato il computer Macintosh più costoso del 2007. Naturalmente è un Mac Pro, equipaggiato con le seguenti specifiche: – 2 processori Xeon Dual Core da 3 Ghz – 16 Gb di RAM – 3 Tb di disco fisso 7200-rpm Serial ATA – scheda