Le indiscrezioni di Joshua Topolsky su iPad 2, iPhone 5 e Apple TV

Joshua Topolsky, autorevole geek e fondatore di Engadget, afferma di aver ricevuto indiscrezioni attendibili da una fonte ritenuta affidabile sui prossimi prodotti Apple dotati di sistema operativo iOS.Per prima cosa Topolsky sostiene che il prossimo iPad 2 sarà in vendita non così presto come altri sostengono, probabilmente verso aprile, smentendo di fatto le date fornite

Parliamo di


Joshua Topolsky, autorevole geek e fondatore di Engadget, afferma di aver ricevuto indiscrezioni attendibili da una fonte ritenuta affidabile sui prossimi prodotti Apple dotati di sistema operativo iOS.

Per prima cosa Topolsky sostiene che il prossimo iPad 2 sarà in vendita non così presto come altri sostengono, probabilmente verso aprile, smentendo di fatto le date fornite da Kevin Rose. I due però concordano sul fatto che il prossimo iPad sarà dotato di uno schermo con una risoluzione maggiore, simile ma non uguale al Retina Display dell’iPhone 4, nonostante l’applicazione della fotocamera scovata in iOS 4.3 beta suggerisca il mantenimento dell’attuale risoluzione di 1024 x 768 pixel.

Lo schermo rimarrà intorno ai 10 pollici, ma secondo la fonte avrà una “super high resolution”. In effetti il miglioramento del display nel prossimo iPad è sempre stato riportato in tutte le indiscrezioni fin qui raccolte, anche se sono state azzardate diverse ipotesi su quale soluzione tecnica Apple potrebbe aver adottato.

Oltre alla doppia fotocamera, confermata da tutti, Topolsky sorprendentemente torna a sostenere un’ipotesi a cui nessuno ha mai dato troppo credito, la strana fessura sul retro dell’iPad 2 servirebbe ad alloggiare un slot per schede SD, ma nessuna porta USB. Sembra difficile pensare che Apple permetta di espandere la memoria interna dell’iPad, per cui probabilmente lo slot permetterebbe la sola lettura di schede SD sostituendo il Camera Connection Kit, già ridimensionato da iOS 4.2 e iOS 4.3 beta che non permettono più la connessione di periferiche USB che richiedono un’alimentazione.

Topolsky si addentra anche nei dettagli dei componenti interni e svela che il nuovo iPhone 4 di Verizon utilizza chip radio forniti da Qualcomm e non da Infineon, come avvenuto fino ad adesso. Al momento non è chiaro se i chip Qualcomm sostituiranno quelli prodotti da Infineon anche sui dispositivi GSM/UMTS , ma i chip di Qualcomm saranno molto probabilmente utilizzati anche sulle versioni CDMA di iPad 2 e iPhone 5, che però non supporterà le reti 4G LTE.

Sempre secondo le fonti di Topolsky l’iPhone 5 sarà completamente ridisegnato e sarà presentato in estate. Il processore adottato sarà il nuovo Apple A5 basato sull’architettura ARM Cortex-A9 dual core, che approderà anche sull’iPad 2 e sulla seconda versione della nuova Apple TV che sarà in grado di riprodurre video a 1080p.

Tra conferme e smentite viene però il sospetto che Apple stia volutamente depistando le indagini sui suoi nuovi prodotti, diffondendo ad arte informazioni tra loro in contraddizione, con il duplice scopo di confondere le acque e smascherare qualche infedele gola profonda.

[via engadget]

Ti potrebbe interessare