Tim Cook: visita in Cina per sollevare le vendite di iPhone

Tim Cook promuove iPhone 5C, incontrando i vertici di China Telecom, China Unicom e China Mobile.

Parliamo di

Una nuova visita in Cina da parte di Tim Cook è stata riportata dal sito locale iFeng, secondo il quale il CEO di Apple sarebbe di recente tornato nella nazione asiatica per cercare di stringere ulteriormente i rapporti coi gestori locali di telefonia. Fine ultimo, quello di sollevare ulteriormente le vendite di iPhone in Cina, terreno potenzialmente ancora fertile per Apple.

Nel corso dell’ultima settimana, Tim Cook avrebbe incontrato i vertici di China Telecom, già partner di Apple, per pianificare le operazioni in vista dell’arrivo del modello di iPhone a basso costo, al momento individuato col nome iPhone 5C. Oltre al gestore appena citato, il report parla di incontri anche con China Unicom e China Mobile, attualmente il più grande al mondo con 700 milioni di abbonati.

Due incontri, questi ultimi, particolarmente importanti, considerando la portata di China Unicom e China Mobile al momento sul mercato. L’arrivo di iPhone 5C potrebbe dunque costituire il famoso cacio sui maccheroni per Apple, che sembrerebbe aver definitivamente individuato il modo per penetrare anche il mercato cinese col proprio smartphone attraverso l’uso di modelli low-cost come è ora iPhone 4.

Via | 9to5mac.com

Ti potrebbe interessare
Antitrust: Apple nel mirino dell’Unione Europea
App Store

Antitrust: Apple nel mirino dell’Unione Europea

I comportamenti di Apple nei confronti di Google e Adobe l’hanno messa nel mirino dell’autorità antitrust americana. Ora però, a guardare con sospetto la Mela, è anche l’Unione Europea. A intimorire Apple, questa volta, sarebbe la commissaria europea Neelie Kroes, che già nel 2004 fece sudare Microsoft in una celebre causa contro i suoi comportamenti

China Mobile vuole un iPhone “monco”
iPhone 3G

China Mobile vuole un iPhone “monco”

È quasi pronta la terza fase di espansione internazionale di iPhone 3G. Nella corposa lista delle nazioni che daranno il benvenuto al telefono Apple manca, però, la Cina. L’assenza di questo grande mercato sembra sia dovuta alle particolari richieste dell’operatore cinese China Mobile.L’operatore telefonico avrebbe chiesto ad Apple di effettuare modifiche sostanziali al proprio telefonino.

Leopard 10.5.2: build 9C27 in mano agli sviluppatori
iPhone

Leopard 10.5.2: build 9C27 in mano agli sviluppatori

La scorsa settimana Apple ha distribuito ai propri sviluppatori software la nuova build di Mac OS X 10.5.2, in particolare la numero 9C27, la quale va a risolvere problemi “non direttamente dichiarati” ma concernenti la sidebar presente nel Finder, l’utilizzo del Bluetooth in iChat, la gestione dello spazio disponibile su hard-disk, Time Machine e altri

Occasioni per chi vuole l’iPod Shuffle 1G
iPod

Occasioni per chi vuole l’iPod Shuffle 1G

Per quanto più grande rispetto all’attuale iPod Shuffle 2G, il piccolo iPod di prima generazione continua a farmi gola. Per un semplice motivo: la presa Usb integrata, che lo trasforma anche in un comodissimo pen-drive sempre a portata di mano. Apple non lo vende più, ma altri negozi online hanno ancora delle buone scorte, che

Atomic Learning: video tutorial gratuiti per Tiger
iPhone

Atomic Learning: video tutorial gratuiti per Tiger

Per chi ha appena deciso di passare a Tiger, o addirittura per chi ha fatto uno switch vero e proprio verso Mac, Atomic Learning offre alcuni video tutorial gratuiti. In particolare i video prestano attenzione alle novità di Mac OS 10.4: Dashboard, Spotlight, Automator, Smart Folder, Safari 2, Mail 2. Vengono analizzati anche i miglioramenti

Apple progetta un telecomando universale?
iPhone

Apple progetta un telecomando universale?

Forse, ogni tanto, Apple si diverte a farci sognare con qualche nuovo brevetto futuristico. L’ultimo in ordine di tempo è questo telecomando universale con touch-screen. Questo sistema di controllo dovrebbe essere in grado di controllare diversi sistemi elettronici casalinghi e, ovviamente, anche dei Mac. Una volta trovata una nuova periferica l’utente potrà definire facilmente alcune