QR code per la pagina originale

Pandav registra le prime tracce di iPhone 3,1

,

Pandav, software-house sviluppatrice di iBART, ha annunciato d’aver rilevato (nella zona di San Francisco) tra le statistiche d’uso dell’applicazione, la presenza di un nuovo dispositivo: iPhone 3,1. Si tratta sicuramente del codice interno del prossimo iPhone che presumibilmente sarà presentato la prossima estate: Apple ha quindi già cominciato i primi test.

La stessa cosa accadde per il dispositivo che poi, 8 mesi più tardi, tutti abbiamo conosciuto come iPhone 3GS: all’epoca si trattava di iPhone 2,1. Al momento non si hanno notizie circa le nuove possibili caratteristiche, sia hardware che software, tuttavia c’è già un primo sentore in merito al processore.

Analizzando i precedenti codici interni degli iPhone passati è possibile notare che ogni qualvolta è stato cambiato il processore, il codice interno ha subito un’incremento di 1 in tutti gli altri casi l’incremento è stato operato solo sulla prima cifra decimale. Così se l’attuale iPhone 3GS corrisponde a iPhone 2,1 ed il nuovo ad iPhone 3,1 non è azzardato pensare ad una CPU tutta nuova: più potenza computazionale per nuove funzionalità.

La domanda sorge spontanea: ancora Samsung oppure per la prima volta Apple impiegherà i suoi PA Semi?

[Via 9to5Mac | MacRumors]

Video:CyberPhone, l’iPhone 11 pro modificato col design del Teslatruck