iOS 16.1: ecco 5 feature da provare subito

Ora che la maggior parte di voi ha installato iOS 16.1 ecco 5 nuove e attesissime feature da provare subito.
Ora che la maggior parte di voi ha installato iOS 16.1 ecco 5 nuove e attesissime feature da provare subito.

Dopo iPadOS 16.1 e macOS Ventura, gli utenti hanno avuto modo di scaricare anche l’attesissimo iOS 16.1, un update minore che tuttavia porta in dote molte feature annunciate e poi posticipate.

Tra le novità più interessanti di iOS 16.1, ci sono le Attività in tempo reale, Emergenza SOS via satellite, Apple Fitness+ senza Apple Watch, Percentuale batteria e la Libreria foto condivisa su iCloud. Ecco come sfruttare subito queste feature.

Le feature di iOS 16.1 da Provare Subito

Attività dal Vivo

Con Attività dal vivo potete seguire in tempo reale, e senza sbloccare iPhone le consegne di Uber Eats, Just Eat, Amazon e così via. Ci sono solo due requisiti: che il pagamenti sia stato fatto con Apple Pay e che il rivenditore supporti il servizio.

Dopodiché, automaticamente e senza fare nulla, le attività dal vivo compariranno da sé sulla schermata di blocco.

Emergenza SOS via satellite

Sperando che non serva mai, Emergenza SOS via Satellite permette di inviare messaggi di testo con le coordinate della propria posizione, così da poter ricevere assistenza e soccorso. Tuttavia, per poterla utilizzare è necessario possedere iPhone 14 o versioni successive e risiedere sul territorio USA.

Percentuale batteria

Con iOS 16.1 la percentuale della batteria sarà disponibile anche su iPhone 11, iPhone XR e tutti i modelli di iPhone mini in circolazione.

Apple Fitness+ senza Apple Watch

Il servizio in abbonamento Apple Fitness+ è da oggi utilizzabile da chi ha iPhone ma non un Apple Watch. Senza lo smartwatch, tuttavia, sarà possibile seguire solo le metriche in tempo reale come la frequenza cardiaca e le calorie bruciate durante l’allenamento. Lanciato a dicembre 2020, Apple Fitness+ consiste in una libreria di oltre 3.000 video di allenamento e meditazione, al costo di 9,99€ al mese o 79,99€ all’anno.

Libreria foto condivisa su iCloud

La Libreria foto condivisa su iCloud permette di condividere facilmente foto e video fino a cinque altre persone. Quando crei o ti unisci a una libreria, spiega Apple, “le regole di configurazione ti consentono di aggiungere con semplicità le foto esistenti in base alla data o ai soggetti inclusi.”

Quando ti unisci a una Libreria condivisa o ne crei una nuova, puoi decidere di condividere anche le foto scattate in precedenza, scegliendo una data di partenza o in base alle persone ritratte. Dopo aver impostato la Libreria condivisa, potrai aggiungere le nuove foto direttamente dall’app Fotocamera, e decidere se condividerle in automatico quando altri membri della Libreria condivisa sono nei paraggi. In più, i suggerimenti smart nella sezione “Per te” ti consiglieranno altri scatti da includere.

Inoltre, puoi filtrare la libreria per passare rapidamente da quella condivisa a quella personale, oppure visualizzale entrambe contemporaneamente.

La condivisione delle modifiche e dei permessi consente a tutti di caricare, modificare ed eliminare le foto, aggiungerle alle preferite e inserire una didascalia. Infine, è possibile scegliere con un tocco se inviare le foto scattate con la fotocamera direttamente alla libreria condivisa, oppure abilitare l’impostazione per condividerle in automatico quando gli altri partecipanti vengono rilevati nelle vicinanze tramite Bluetooth.

Requisiti

Per poter utilizzare queste feature, è necessario installare prima iOS 16.1. Cosa che può essere fatta aprendo l’app di sistema Impostazioni → Generali → Aggiornamento Software e seguendo le istruzioni su schermo.

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti