iOS 16.1 è DISPONIBILE al DOWNLOAD: le novità dell'aggiornamento

Con iOS 16.1 arrivano diverse novità, tra cui le attività in tempo reale nella schermata di blocco e la libreria foto condivisa su iCloud.
Con iOS 16.1 arrivano diverse novità, tra cui le attività in tempo reale nella schermata di blocco e la libreria foto condivisa su iCloud.

Oggi in casa Apple – come ampiamente annunciato – fioccano le novità. Oltre agli attesissimi iPadOS 16.1 e macOS Ventura, è anche il turno di iOS 16.1, un aggiornamento da ritenere “minore” ma che in realtà introduce feature annunciate ma, per questioni di sviluppo e rifiniture, posticipate.

Le novità di iOS 16.1

Attività in tempo reale

Si tratta di una feature che si traduce in una sorta di notifiche ricche e dinamiche che vengono visualizzate direttamente nella schermata di blocco dell’iPhone. È molto utile per gli aggiornamenti sugli eventi sportivi oppure sullo stato del delivery (Uber Eats, Just Eat e così via).

Ovviamente toccherà agli sviluppatori di terze parti “abbracciare” la funzione e realizzare questi particolari widget per le loro app.

Emergenza SOS via satellite

Emergenza SOS via Satellite è una esclusiva di iPhone 14 e consente di agganciarsi ai satelliti LEO (orbita terrestre bassa) di Globalstar quando non è disponibile una connessione cellulare tradizionale. Grazie a questa feature è possibile inviare messaggi di testo con le coordinate della propria posizione, così da poter ricevere assistenza e soccorso.

Il servizio, come annunciato da Apple, è gratuito per i primi due anni, poi diventerà a pagamento. Purtroppo al momento è una esclusiva del mercato statunitense e canadese e non sappiamo quando e se sbarcherà anche in Europa.

Matter

Matter è il nuovo standard di domotica universale sposato da Apple, Google, Samsung e Amazon e tante altre aziende impegnate in questo settore. Ed è una novità fantastica perché rende finalmente interoperabili (la maggior parte) dei gadget  e delle soluzioni smart sparse per casa e in ufficio.

Percentuale batteria

In occasione del lancio di iOS 16 è stata accolta con immensa gioia il ritorno della percentuale della batteria, cioè l’indicatore numerico dell’autonomia restante dello smartphone. Fino a ieri era era un’esclusiva di iPhone 12 e modelli successivi, ma da oggi – dopo tante e tante lamentele da parte della community – è stata estesa anche ad iPhone 11, iPhone XR e tutti i modelli Mini in circolazione.

Apple Fitness+ per tutti

Il servizio in abbonamento Apple Fitness+ è da oggi utilizzabile da chi ha solo un iPhone e non un Apple Watch. Senza lo smartwatch, però, gli utenti iPhone non possono dare uno sguardo a metriche in tempo reale come la frequenza cardiaca e le calorie bruciate durante l’allenamento. Lanciato a dicembre 2020, Apple Fitness+ consiste in una libreria di oltre 3.000 video di allenamento e meditazione, con nuovi contenuti aggiunti ogni settimana. L’abbonamento costa 9,99€ al mese o 79,99€ all’anno, e puoi condividerlo con cinque persone in famiglia.

Accesso facilitato per Dynamic Island

iOS 16.1 aggiunge il supporto a Accesso Facilitato per la Dynamic Island su iPhone 14 Pro e 14 Pro Max. Si tratta di una feature che consente di usare l’iPhone con una sola mano, avvicinando la parte superiore del display alla parte inferiore.

Accesso Facilitato (o Reachability) è una feature opzionale che può essere abilitata in Impostazioni → Accessibilità → Tocco → Accesso Facilitato. Per utilizzare la funzione, è sufficiente scorrere verso il basso il bordo inferiore dello schermo.

Libreria foto condivisa su iCloud

Condividi facilmente foto e video aggiungendo fino a cinque persone, così tutti potranno contribuire a creare uno splendido album di famiglia. Le foto saranno tutte riunite nello stesso posto, pronte per essere ammirate in qualsiasi momento anche da chi non le ha scattate o ritoccate.

Quando ti unisci a una Libreria condivisa o ne crei una nuova, puoi decidere di condividere anche le foto scattate in precedenza, scegliendo una data di partenza o in base alle persone ritratte. Dopo aver impostato la Libreria condivisa, potrai aggiungere le nuove foto direttamente dall’app Fotocamera, e decidere se condividerle in automatico quando altri membri della Libreria condivisa sono nei paraggi. In più, i suggerimenti smart nella sezione “Per te” ti consiglieranno altri scatti da includere.

Ogni membro del gruppo può aggiungere, modificare ed eliminare foto nella Libreria condivisa. E chi ha tempo di mettere ordine nell’album fa un favore a tutti, perché anche preferiti, didascalie e parole chiave vengono sincronizzati.

Come installare iOS 16.1

Apri l’app di sistema Impostazioni, recati in Generali, quindi consulta la sezione Aggiornamento Software. Dopo il download non dovrai fare altro che attendere il completamento della procedura di installazione.

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti