Apple invita gli esperti di realtà virtuale al WWDC 2023 in anticipo sul lancio del suo nuovo visore

Apple ha invitato al WWDC23 i maggiori esponenti della tecnologia AR/VR, alimentando le voci sul lancio del nuovo visore.
Apple ha invitato al WWDC23 i maggiori esponenti della tecnologia AR/VR, alimentando le voci sul lancio del nuovo visore.

Apple ha fatto una mossa che alimenta le speculazioni riguardo al suo imminente ingresso nel mondo della realtà virtuale (VR). La società ha invitato diversi esperti di tecnologia VR al Worldwide Developers Conference (WWDC) 2023, che si terrà il 5 giugno con uno speciale keynote di apertura. Questo suggerisce fortemente che Apple potrebbe finalmente annunciare il tanto atteso visore per la realtà mista durante l’evento.

Primo Visore Apple in arrivo

La scelta di Apple di invitare giornalisti e creatori specializzati in tecnologie VR è un chiaro segnale che l’azienda ha qualcosa di significativo in serbo per i fan della realtà virtuale. Ian Hamilton, editor di UploadVR, noto come un “Giornalista VR”, è tra i fortunati invitati. Norman Chan, esperto nella valutazione di dispositivi AR/VR, è un altro invitato di spicco. Questi nomi di rilievo nel settore suggeriscono che Apple si sta preparando per un annuncio epocale nel campo della realtà virtuale.

Non è la prima volta che Apple invita esperti di settori specifici per i suoi eventi di lancio. Nel 2014, l’azienda ha invitato giornalisti del mondo della moda per presentare il primo Apple Watch. In un altro evento nel 2019, Apple ha invitato star di Hollywood, registi e giornalisti per svelare Apple TV+, il suo servizio di streaming video. Questi precedenti suggeriscono che l’invito degli esperti VR è un’indicazione sicura di un importante annuncio imminente.

iGlasses: visori 4K Micro-OLED con Scansione Iride e WiFi 6E

I visori AR a cui lavora Apple saranno molto sofisticati: avranno display 4K, 15 telecamere e tantissimi sensori, e saranno leggerissimi.

Le attese per il visore di realtà virtuale di Apple, chiamato Apple Reality Pro, sono elevate. Il dispositivo promette un’esperienza coinvolgente grazie a sensori avanzati e display ad alta definizione. Sarà dotato di telecamere ad alta risoluzione per consentire agli utenti di interagire con il mondo reale attraverso la realtà aumentata. Apple ha sviluppato xrOS, un nuovo sistema operativo basato su iOS specificamente progettato per l’ambiente VR.

Secondo le fonti, Apple Reality Pro offrirà molte funzionalità coinvolgenti, tra cui la possibilità di utilizzare FaceTime nella realtà virtuale, giochi appositamente sviluppati e la capacità di utilizzare il dispositivo come display esterno per i Mac. Inoltre, si prevede che i visori siano compatibili con le app per iPad, rendendo l’esperienza di utilizzo ancora più versatile.

Tuttavia, le aspettative di disponibilità e prezzo delle cuffie per realtà mista sono più contenute. A causa della loro complessità, si prevede che i visori Apple Reality Pro saranno disponibili in quantità limitate e potrebbero non arrivare nei negozi prima delle festività natalizie. Inoltre, ci si aspetta che il prezzo di lancio del dispositivo sia di circa 3.000 dollari.

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti