Apple abbandona iPhone 6c e lavora ad iPad mini 4

La buona notizia è che Apple sta lavorando ad un aggiornamento piuttosto sostanzioso di iPad mini; la brutta è che ha abbandonato il progetto iPhone 6c.
La buona notizia è che Apple sta lavorando ad un aggiornamento piuttosto sostanzioso di iPad mini; la brutta è che ha abbandonato il progetto iPhone 6c.

La buona notizia è che Apple sta lavorando ad un aggiornamento piuttosto sostanzioso di iPad mini; la brutta è che ha abbandonato il progetto iPhone 6c. Ma forse è un bene.

[related layout=”big” permalink=”https://www.melablog.it/post/181745/apple-ipad-mini-4-trapelate-le-immagini-di-una-presunta-cover”]Alcune immagini di una cover in plastica, che si presume destinata al nuovo iPad Mini 4, confermano alcune delle precedenti indiscrezioni: il prossimo modello sarà sottilissimo e sprovvisto di tasto “mute”.[/related]

[related layout=”right” permalink=”https://www.melablog.it/post/155918/iphone-6c-le-prime-foto-della-scocca-da-4-con-doppio-flash”]Apple doveva rilasciare tre versioni differenti di iPhone durante la seconda metà del 2015: l’iPhone 6s, l’iPhone 6s Plus e un dispositivo da 4″ ribattezzato al momento come iPhone 6C. Ma…
[/related]

Stando a quel che riferisce l’affidabile Mac Otakara, la prossima generazione di iPad mini adotterà le medesime specifiche di iPad Air 2, compresa la fotocamera posteriore iSight da 8 Megapixel, un design ultra sottile da 6,1mm di spessore, e un display laminato antiriflesso.

L’aggiornamento arriverà assieme ad un iPad Air 3 basato su processore Apple A9. Una notizia che contrasta con i recenti rumors dell’Economic Daily News di Taiwan, secondo cui invece non ci saranno nuovi modelli di tablet Apple per quest’anno.

Ma la vera novità di oggi è l’abbandono di iPhone 6c, la versione low-cost di iPhone 6s e iPhone 6s Plus attesi nei prossimi mesi. Il timore di Cupertino, scrive Business Insider, è che un simile dispositivo possa cannibalizzare le vendite di un iPhone 6 a prezzo ridotto. In altre parole, Apple preferisce svuotare i magazzini piuttosto che lanciare un nuovo tipo di smartphone a basso costo.

Insomma, coi nuovi telefoni non dovrebbe ripetersi il copione visto con iPhone 5c, che in sostanza era un iPhone 5 caratterizzato da una scocca in plastica. In commercio, continuerete a trovare il vecchio iPhone 6 a prezzi meno impegnativi.

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti